Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Marzo 2015

Mentre tutto il mondo guarda verso il cielo per godersi l'eclissi solare di questo venerdì 20 marzo, noi ci tuffiamo ancora una volta nei film con una maratona cinematografica a tema, da "L'eclisse" di Antonioni a "Sorgo Rosso" di Yimou

L'eclisse di Antonioni

Fermi tutti che il 20 marzo arriva l'evento astronomico più atteso dell'anno, ovvero l'eclissi solare; un'occasione più unica che rara, dato che l'ultima eclissi visibile dall'Italia risale a ben 10 anni fa, mentre la prossima arriverà non prima del 2027. E siccome siamo dei cinefili sognatori, la giornata è ottima per una maratona a tema, magari per riscoprire proprio alcune pellicole che in qualche modo hanno a che fare con un'eclissi.

Inevitabile iniziare con uno dei più celebri film di Michelangelo Antonioni, L'eclisse, pellicola del 1962 in cui il fenomeno astronomico è usato dall'autore per sottolineare la frattura sentimentale ed emotiva tra i suoi due protagonisti, Alain Delon e Monica Vitti, coinvolti in un amor fou che sa di malinconica occasione sprecata e lacrime amare. Italiano è anche Mille voglie blu di Leone Pompucci, opera corale del 1993 e vincitrice di un David di Donatello. Qui abbiamo un condominio romano, coi suoi abitanti, ognuno dei quali coinvolto in un momento particolarmente importante della propria vita, mentre il cielo si prepara ad accogliere un'eclissi destinata a segnare i cambiamenti inevitabili che ha deciso il fato.

Cambiando continente, da segnalare è sicuramente Sorgo Rosso, film di debutto di un autore cinese che da lì a poco diventerà uno dei cineasti più celebrati del mondo, Zhang Yimou. La storia è quella di una donna (la meravigliosa dea Gong Li) ritrovatasi sposata con un uomo che non ama. Tra le scene più memorabili della pellicola, c'è ovviamente quella dell'eclissi, colta magnificamente da Yimou con struggente poesia.

Se avete resistito a questi tre film, per chiudere la maratona con euforia consigliamo poi Accident di Soi Cheang, thriller hongkonghese già visto alla Mostra di Venezia nel 2009. Qui protagonista è una banda di assassini che inscena dei finti incidenti per mascherare i propri omicidi. Tra paranoie e virtuosismi registici, arriva pure un'inaspettata eclissi solare che blocca i piani, in una serie di meravigliose sequenze gestite col respiro del miglior De Palma.

[Leggi anche: I 39 film stranieri (non americani) che dovreste vedere secondo Martin Scorsese]

Avvia la prova gratuita su MUBI

Infine, se proprio non avete ancora voglia di dormire, segnaliamo anche Barabba di Richard Fleischer, peplum del '62 con un cast formato, tra gli altri, da Anthony Quinn, Silvana Mangano, Vittorio Gassman, Jack Palance ed Ernest Borgnine. Tra le scene più evocative del film, c'è infatti quella della croficissione girata in Toscana, la quale vanta come sfondo l'eclissi totale avvenuta realmente nel '61.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box