Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Marzo 2015

Si svolgerà dal 15 al 22 Marzo l'undicesima edizione del Lucca Film Festival, che quest'anno può vantare cinque importantissimi ospiti: Alfonso Cuarón, Terry Gilliam, Jeremy Irons, Matteo Garrone e addirittura l'ectoplasma di David Cronenberg

Alfonso Cuaron

Cresce di anno in anno il Lucca Film Festival, la cui undicesima edizione si svolgerà dal 15 al 22 Marzo. Ricchissimo il cartellone del programma, a iniziare dai 4 ospiti principali che verranno onorati con una retrospettiva e un premio alla carriera.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Si apre alla grande con Terry Gilliam, di cui verrà proiettato pure l'ultima opera, ancora inedita in Italia, The Zero Theorem, fantascienza che vanta nel cast attori come Christoph Waltz, David Thewlis, Matt Damon, Tilda Swinton, Peter Stormare, Ben Whishaw e Mélanie Thierry. Sbarcheranno a Lucca anche due premi Oscar: da una parte, il mitico regista messicano Alfonso Cuarón, vincitore dell'importante statuetta d'oro per la sua virtuosissima regia in Gravity; Jeremy Irons, talentuoso attore celebrato dall'Academy grazie alla sua performance in Il mistero Von Bulow di Barbet Schroeder (1990). Infine, premio alla carriera anche per uno dei migliori cineasti del nostro territorio, ovvero Matteo Garrone, che nel proprio curriculum vanta una serie di imperdibili pellicole tra cui Gomorra, Reality e L'imbalsamatore.

Di più: al festival ci sarà addirittura l'ectoplasma di David Cronenberg, che non sarà presente fisicamente, ma parteciperà tramite collegamenti skype per presentare alcune pellicole della retrospettiva completa dedicata a lui. Ospite d'onore è poi Roberto Nanni, regista sperimentale italiano tra i più apprezzati del panorama, e di cui verranno mostrate tutte le opere, dalle primissime fino alle ultime video-cose realizzate quest'anno. Se ancora non dovesse bastarvi, sappiate che ci sono ben 26 cortometraggi tutti da scoprire nella sezione competitiva; un modo, questo, per tuffarsi in una galleria di autori difficilmente vedibili altrove, con particolare sguardo al cinema sperimentale coreano.

[Leggi anche: I nuovi film di Moretti, Garrone e Sorrentino alle Giornate Professionali di Sorrento]

Insomma, il Lucca Film Festival si conferma appuntamento imprescindibile per tutti i cinefili della zona. Ricordiamo che l'evento è organizzato dall'Associazione Vi(s)ta Nuova di Nicola Borelli, con l'intenzione di promuovere la cultura cinematografica attraverso una pluralità di sguardi, approcci, stili e prospettive, cercando dunque di coinvolgere autori che non potrebbero essere più diversi tra loro, provenienti sia dal circuito mainstream che d'essai e sperimentale. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box