Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Settembre 2014

Sam Clafin, Douglas Booth e Max Irons arriveranno a Roma per presentare "Posh", nuova pellicola di Lone Scherfig. Infatti, il trio non ha saputo resistere all'appello dei fan, i quali hanno invaso Twitter con l'hashtag #PoshCastInItaly

Il cast di Posh all'ultimo Festival di Toronto

Gli interpreti di Posh, nuova pellicola di Lone Scherfig, sbarcheranno presto in Italia. Merito dei tanti fan, i quali hanno fatto appello alla produzione tramite Twitter e l'hashtag #PoshCastInItaly, piazzando il film come secondo trending topic italiano nel celebre social network. Il popolo è stato ascoltato, e tre membri del cast stanno già attualmente facendo le valigie:
- Sam Clafin, noto ai frequentatori di blockbuster per i suoi ruoli ne I Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare, Hunger Games e Biancaneve e il cacciatore.
- Douglas Booth, il Romeo della trasposizione shakespeariana di Carlo Carlei, nonché innamorato di Emma Watson nel Noah di Darren Aronofsky.
- Max Irons, anche lui ben noto sugli schermi commerciali per The Host di Andrew Niccol e per aver fatto parte del ménage à trois di Capuccetto Rosso Sangue.

Insomma, le ragazzine avranno di che esaltarsi, in quanto si tratta di tre bei ragazzi in ascesa, di quelli in pole position per diventare futuri divi. Il trio arriverà in capitale questa Domenica, mentre eventuali attività con le ammiratrici verranno annunciate a breve.

Intanto, Posh, tratto da uno spettacolo teatrale di Laura Wade, uscirà nelle sale italiane il 25 Settembre distribuito da Notorious Pictures. Al centro delle vicende, dei ragazzi ricchi e viziati che si uniranno ad un club che partirà come un gioco per poi finire tra rabbia, devastazione e inquietudine. Presentata allo scorso Festival di Toronto, la pellicola della Scherfig ha diviso la critica internazionale: Variety la promouove apprezzandone la tensione e l'atmosfera fatta di ansia e disgusto, ma Hollywood Reporter le rimprovera di aver perso il gusto di comicità selvaggia che era nell'opera originale. Chissà come verrà accolta dalle nostre parti? Di certo, le teenager, incuranti di eventuali critiche o stroncature, saranno comunque in fila per incontrare i loro beneamini.

Di origini danesi, ricordiamo che Lone Scherfig si è lanciata nel panorama mondiale con An Education (2009), guadagnandosi addirittura tre nominations agli Oscar, tra cui Miglior Film. Due anni dopo è poi toccato al romance di One Day, che vedeva esplodere sul grande schermo la magica alchimia tra due interpreti mai così magnetici come Anne Hathaway e Jim Sturgess. 

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box