Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 3 Agosto 2016

Festival Scope offre a 400 cinefili (i quali saranno estratti a sorte) la possibilità di godersi da casa propria una selezione di film dal Festival di Locarno 2016, e in particolare le opere della sezione Cineasti del Presente

Festival di Locarno

Sempre sia lodato Festival Scope, piattaforma di streaming online che contrariamente a servizi più mainstream come potrebbero essere Netflix o Infinity, sceglie costantemente di puntare a titoli d'essai provenienti direttamente dai più rinomati festival internazionali, di quelli che raramente escono nelle nostre sale.

Ora ecco una nuova iniziativa imperdibile: il portale offre a 400 fortunatissimi cinefili (i quali saranno estratti a sorte) la possibilità di potersi godere, comodamente dal divano di casa, una selezione di film dal Festival di Locarno 2016, e in particolare, le opere della sezione Cineasti del Presente. Basta registrarsi sul SITO APPOSITO entro il 4 agosto, e attendere la fortuna.

Qui i titoli annunciati finora:
Donald Cried - Kris Avedisian (USA)
Mañana a esta hora - Lina Rodrìguez (Colombia/Canada)
Pescatore di corpi - Michele Pennetta (Svizzera)
Gorge cœur ventre - Maud Alpi (Francia)
Whitered Green (Akhdar Yabes) - Mohammed Hammad (Egitto)
L’indomptée - Caroline Deruas (Francia)
Viejo Calavera - Kiro Russo (Bolivia/Qatar)
El futuro perfecto - Nele Wohlatz (Argentina)

[Leggi anche: Festival Scope apre il proprio portale di streaming anche ai non abbonati]

Ricordiamo che il Festival di Locarno si svolgerà fino al 13 agosto, mostrando nella località svizzera alcuni dei film più gettonati della stagione. Oltre a succosissime pellicole tutte da scoprire, infatti, avremo anche alcuni pesi massimi della scena internazionale, da I, Daniel Blake di Ken Loach (già Palma d'oro in quel di Cannes) a Jason Bourne di Paul Greengrass, passando per Poesìa Sin Fin del maestro Alejandro Jodorowski e Gotthard di Urs Egger. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion