Ritratto di Andrea Chimento
Autore Andrea Chimento :: 28 Marzo 2015

Al Cineteatro Arca di Milano, sabato 28 marzo alle ore 18, verrà proiettato il documentario “Ultima chiamata”

Evento importante in scena a Milano: sabato 28 marzo alle ore 18, al Cineteatro Arca di Corso XXII marzo 23, verrà proiettato il documentario Ultima chiamata del regista torinese Enrico Cerasuolo.
Prodotto da Massimo Arvat per Zenit Arti Audiovisive in associazione con Skofteland Film (azienda norvegese), il film è passato in diverse kermesse, è stato premiato al festival Cinemambiente di Torino e ha fatto ampiamente parlare di sé.
Alla base c’è un libro importante che, circa quarant’anni fa, sconvolse il mondo: The Limits to Growth. Il volume, incentrato sulle ricerche di un gruppo di importanti scienziati del MIT (Massachussets Institute of Technology), proponeva un messaggio che oggi è più attuale che mai, nella sua durezza e pericolosità: il pianeta Terra è un sistema finito e la crescita economica a pieno ritmo porterà la nostra società e l'ambiente sull'orlo del collasso.

[Leggi anche: Leonardo DiCaprio stringe un accordo con Netflix per produrre dei documentari ambientalisti]

Il documentario Ultima chiamata racconta la storia dell'ascesa, caduta e rinascita di uno dei libri ambientalisti più controversi e stimolanti di tutti i tempi. Si ripercorrono gli eventi attraverso le storie dei suoi ideatori (Aurelio Peccei e Jay Forrester) e autori (Dennis e Donella Meadows, Jorgen Randers, Bill Behrens): un gruppo di persone molto diverse tra loro, ma unite da un'estrema attenzione per le future generazioni.

Il messaggio di The Limits to Growth è rimasto inascoltato per quarant’anni. L'abitudine di prendere decisioni a breve termine dal punto di vista ambientale, economico e politico ha portato a questo grande ritardo d'azione, nonostante il libro anticipasse già allora la crisi globale che stiamo vivendo oggi. Nel film, gli autori di The Limits to Growth, supportati da straordinario materiale d'archivio, ci forniscono una visione provocatoria sulle ragioni della crisi globale e danno voce alle loro idee sul futuro.
Scritto dallo stesso regista Enrico Cerasuolo, è un documentario di grande impegno civile, da scoprire per aprire gli occhi sul mondo che ci circonda.
Al termine della proiezione ci sarà un panel di discussione per approfondire e commentare il film e le problematiche che affronta (Global Warming, cambiamenti climatici). Sarà presente il regista, Stefano Caserini che insegna al Politecnico di Milano Mitigazioni Climatiche ed Emanuela Manfredi, editorialista di Altroconsumo. Per passare un pomeriggio diverso dal solito all’insegna dell’impegno e del rispetto per l’ambiente.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box