Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Marzo 2015

Dopo l'esperienza di "Virunga" (nominato all'Oscar), Leonardo DiCaprio torna a collaborare con il colosso Netflix per produrre dei documentari ambientalisti. "Non c'è mai stato un momento più critico per il nostro pianeta", spiega l'attore

Leonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio è sempre più impegnato nelle sue vesti di produttore. Dopo aver lavorato su pellicole come Le idi di Marzo, Il fuoco della vendetta e addirittura Cappuccetto rosso sangue (!!), ora l'ultima notizia è che il divo sia tornato a stringere una forte alleanza col colosso Netflix, specializzato in video on demand. L'accordo prevede la produzione di una serie di documentari a tematiche ambientali che avranno la loro prima mondiale esattamente sulla celebre piattaforma; un modo, questo per DiCaprio, non solo di proseguire le sue mansioni extra-attoriali, ma anche di perseguire i propri ideali: infatti, è risaputo come l'attore sia sempre stato un attivo ambientalista, tanto da essere nominato come messaggero di pace dall'Onu. 

Avvia la prova gratuita su MUBI

Precedentemente, Netflix e DiCaprio lavorarono già insieme per Virunga di Orlando von Einsiedel, docu su alcuni volontari coraggiosi del Congo che rischiarono le proprie vite pur di salvare dei gorilla di montagna; il film ha avuto un grande successo di critica ricevendo il voto massimo da pubblicazioni come il Village Voice o il Los Angeles Times, senza contare la candidatura agli ultimi Oscar. Sarà anche per questo che Leo ha deciso di amplificare la collaborazione con la celebre piattaforma; dichiara l'attore: “Lavorare con Netflix su Virunga ha acceso una serie di idee condivise su progetti che vogliamo sviluppare e portare agli spettatori. Non c'è mai stato un momento più critico per il nostro pianeta, o più bisogno di narratori talentuosi che diano un senso alle faccende che affrontiamo. Con questa collaborazione con Netflix, spero di dare la possibilità ai documentaristi che fanno lavori urgenti e importanti di mostrare immediatamente i loro film al pubblico di tutto il mondo”.

Soddisfatto anche Netflix, che tramite le parole di Ted Sarandos, ha spiegato: “Questa collaborazione è un'estensione naturale della nostra incredibile esperienza con Leo in Virunga. Ora intendiamo costruire altri documentari e serie docu di alta qualità e capaci di far pensare”. 

[Leggi anche: Leonardo DiCaprio: 2 milioni di dollari per la salvaguardia dell'oceano]

Al momento, non è specificato quante saranno esattamente le opere su cui lavoreranno, né se ci sia eventualmente un limite in proposito. Intanto, ricordiamo che DiCaprio è attualmente impegnato sul set di The Revenant, nuovo attesissimo film di Alejandro González Iñárritu, il quale dovrebbe uscire nelle sale statunitensi entro la fine dell'anno. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box