Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 14 Aprile 2015

Ultimissime indiscrezioni dal Festival di Cannes 2015, il cui programma ufficiale verrà annunciato tra 2 giorni. Moretti e Sorrentino sarebbero In Concorso per la Palma d'oro, con Garrone spostato in un'altra sezione. Dentro anche la Pixar e Van Sant

Nanni Moretti

Il programma del Festival di Cannes 2015 si preannuncia più ricco ed esplosivo che mai. Mancano solamente 2 giorni all'annuncio ufficiale, ma le voci di corridoio e le ultimissime news si rincorrono alla velocità della luce cercando di anticipare le pellicole che vedremo nella leggendaria croisette. Innanzitutto, la conferma del film d'apertura, La tête haute di Emmanuelle Bercot, che vede un cast capitanato dalla diva francese più amata del mondo, Catherine Deneuve. 

Per il resto, il portale Cineuropa prova a darci gli ultimi aggiornamenti: sono tutti non ufficiali e da prendere con le pinze, riportati da talpe interne o fonti giornalistiche tra le più sparpagliate. Innanzitutto, parrebbero confermati in concorso Mia madre di Nanni Moretti (QUI la nostra recensione) e Youth – La Giovinezza di Paolo Sorrentino; ma differentemente dalle nostre previsioni, i film italiani in concorso non sarebbero tre, bensì solamente due, con Il racconto dei racconti di Garrone che si deve accontentare del Fuori Concorso o della Quinzaine. In corsa per la Palma d'oro sarebbero invece, quasi certamente, Louder than bombs di Joachim Trier, Arabian Nights di Miguel Gomes, Lobster di Yorgos Lanthimos, Sea of Trees di Gus Van Sant, Carol di Todd Haynes, Deephan di Jacques Audiard  e Trois souvenirs de ma jeunesse di Arnaud Desplechin. A questi, si aggiunge poi una fortissima squadra asiatica composta da Mountains May Depart di Jia Zhangke, An di Naomi Kawase e Love in Khon Kaen di Apichatpong Weerasethakul. 

Per quanto riguarda le incognite, chissà se ce la faranno ad essere selezionati Taklub di Brillante Mendoza, Sunset Song di Terence Davies, High Rise di Ben Wheatley, Sicario di Denis Villeneuve e Regression di Alejandro Amenabar? Intanto, tra le esibizioni Fuori Concorso, sembrerebbe confermata l'attesissima nuova pellicola targata Pixar, Inside Out di Pete Docter, a cui seguono Il Piccolo Principe di Mark Osborne, Love di Gaspar Noé, L'ombre des femmes di Philippe Garrel e Microbe et Gasoil di Michel Gondry. 

[Leggi anche: "Mad Max: Fury Road" è il primo titolo annunciato dal Festival di Cannes 2015]

In ogni caso, tanta – tantissima roba, che conferma Cannes come vetrina più bramata dai cineasti di tutto il mondo. Per adesso, non ci rimane che attendere le prossime fatidiche ore per avere finalmente in mano il programma ufficiale. E poi, tutti sulla riviera francese dal 13 al 24 Maggio!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box