Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Aprile 2015

Fuori il programma del Festival di Cannes 2015. Confermati Nanni Moretti, Paolo Sorrentino e Matteo Garrone, i quali si dovranno scontrare con gli ultimi film di Gus Van Sant e Todd Haynes. Fuori concorso "Inside Out" della Pixar e Woody Allen

Paolo Sorrentino, Nanni Moretti e Matteo Garrone

Quest'anno il Festival di Cannes sembrerebbe proprio essersi superato, riuscendo a metter su un programma che farebbe sbavare di spasmo ogni singolo cinefilo del pianeta, a iniziare ovviamente dagli italiani, che possono ora tifare ufficialmente per un magnifico trio composto da Nanni Moretti (Mia madre), Paolo Sorrentino (Youth – La giovinezza) e Matteo Garrone (Il racconto dei racconti). I loro avversari nella corsa verso la Palma d'oro include alcuni riconosciute pietre miliari del cinema mondiale, e pensiamo all'attesissimo ritorno del maestro taiwanese Hou Hsiao Hsien, che presenterà l'epico wuxia The Assassin, capitanata dall'eterea Shu Qi. 

Ancora: Se la Francia potrà godere di Jacques Audiard, Stéphane Brizé e Valerie Donzelli, la fortissima squadra asiatica si completa invece con le ultime pellicole di Jia Zhang-Ke e Hirokazu Kore-eda, intanto che da oltreoceano sganciano Carol di Todd Haynes (con una Cate Blanchett in pole position come Miglior Attrice), Sea of Trees di Gus Van Sant, Macbeth di Justin Kurzel e Sicario di Denis Villeneuve. Ciliegine sulla torta? Nella sezione Fuori Concorso, arriverà non solo Inside Out della Pixar, ma anche il nuovo lavoro di Woody Allen, Irrational Man, con la coppia inedita Joaquin Phoenix / Emma Stone. 

[Leggi anche: I film preferiti di Woody Allen]

Da segnalare, fra le eclatanti assenze, Love di Gaspar Noé, Love in Khon Kaen di Apichatpong Weerasethakul, Arabian Nights di Miguel Gomes, Taklub di Brillante Mendoza e Regression di Alejandro Amenabar. Ma forse, davvero, non si può proprio ottenere tutto dalla vita. In fondo, la kermesse francese dovrà pur lasciare qualcosa anche a noi poveretti per il Festival di Venezia, nonostante la direzione abbia esplicitamente detto che altri titoli in concorso verranno annunciati nei prossimi giorni. Intanto, appuntamento a Cannes dal 13 al 24 Maggio!

COMPETIZIONE Presidenti di giuria: Joel Cohen, Ethan Coen
DHEEPAN (working title) di Jacques Audiard
A SIMPLE MAN (LA LOI DU MARCHÉ) di Stéphane Brizé
MARGUERITE AND JULIEN di Valérie Donzelli
THE TALE OF TALES (IL RACCONTO DEI RACCONTI) di Matteo Garrone
CAROL di Todd Haynes
THE ASSASSIN (NIE YINNIANG) di Hou Hsiao Hsien
MOUNTAINS MAY DEPART (SHAN HE GU REN) di Jia Zhang-Ke
OUR LITTLE SISTER (UMIMACHI DIARY) di Hirokazu Kore-eda
MACBETH di Justin Kurzel
THE LOBSTER di Yorgos Lanthimos
MON ROI di Maïwenn 
MIA MADRE di Nanni Moretti
SON OF SAUL (SAUL FIA) di László Nemes
YOUTH di Paolo Sorrentino
LOUDER THAN BOMBS di Joachim Trier
SEA OF TREES di Gus Van Sant
SICARIO di Denis Villeneuve

FUORI COMPETIZIONE
STANDING TALL (La Tête Haute), Emmanuelle Bercot (film d'apertura)
MAD MAX : FURY ROAD, George MILLER
IRRATIONAL MAN, Woody ALLEN
INSIDE OUT, Pete DOCTER & Ronaldo DEL CARMEN
THE LITTLE PRINCE (LE PETIT PRINCE), Mark OSBORNE

UN CERTAIN REGARD
Masaan (Fly away solo) di Neeraj Ghaywan
Hrútar (Rams) di Grímur Hákonarson 
Kishibe No Tabi (Journey To The Shore) di Kurosawa Kiyoshi
Je Suis Un Soldat (I Am A Soldier) di Laurent Larivière
Zvizdan (The High Sun) di Dalibor Matanic
Th Other Side di Roberto Minervini
One Floor Below (Un Etaj Mai Jos) di Radu Muntean
The Shameless (Mu-Roe-Han) di Oh Seung-Uk
The Chosen Ones (Las Elegidas) di David Pablos
Nahid  di Ida Panahandeh
The Treasure (Comoara) di Corneliu Porumboiu
The Fourth Direction (Chauthi Koot) di Gurvinder Singh
Madonna di Shin Suwon
Maryland di Alice Winocour

PROIEZIONI DI MEZZANOTTE
Amy, Asif Kapadia
Office (O Piseu), HONG Won-Chan

PROIEZIONI SPECIALI
Oka, Souleymane Cisse
Hayored Lema’ala, Elad Keidan
A Tale Of Love And Darkness (Sipur Al Ahava Ve Choshech), Natalie Portman
Amnesia, Barbet Schroeder
Panama, Pavle Vuckovic
Asphalte, Samuel Benchetrit

Categorie generali: 

Facebook Comments Box