Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 28 Marzo 2018

Il Centro Nazionale del Cortometraggio è anche quest’anno partner del Festival del Cinema Europeo di Lecce che si svolgerà dal 9 al 14 aprile

Bismillah

Il Centro Nazionale del Cortometraggio è anche quest’anno partner del Festival del Cinema Europeo di Lecce. La kermesse, diretta da Alberto La Monica, è una finestra aperta sulla produzione europea, sul cinema italiano contemporaneo e storico e, attraverso la sezione “Puglia Show”, curata da Luigi La Monica, sulla ricca produzione locale di cortometraggi. Ma la presenza dei corti al Festival non si ferma qui. “Short matters”, cioè i corti che sono stati in corsa per l’ultimo European Film Award e la “vetrina” del Centro Sperimentale di Cinematografia rendono il programma di cortometraggi ricco e internazionale. 

Il Centro del Corto ha un duplice ruolo nel festival: 

La giuria della sezione “Puglia Show” consegnerà il premio “Centro Nazionale del Cortometraggio”, che prevede l’inserimento del corto vincitore nei programmi del Centro;
Per la quinta volta verrà consegnato, dal Centro del Corto di concerto con la famiglia Greco, il premio “Emidio Greco”, in memoria del regista scomparso, grande amico del festival. 

Al premio “Emidio Greco” concorrono dieci film del 2017 di autori italiani sotto i 35 anni, scelti dal Centro del Corto, che verranno proiettati nel corso della manifestazione:

Bismillah di Alessandro Grande
Denise di Rossella Inglese
Lu piscatori di Simone Marangi
Framed di Marco Jemolo
Lypso di Vincenzo Capaldo
Il sentire dell’occhio di Alessia Cecchet
Blue screen di Riccardo Bolo e Alessandro Arfuso
Birthday di Aberto Viavattene
Viola, Franca di Marta Savina
Piccole italiane di Letizia Lamartire

I premi “Centro Nazionale del Cortometraggio” e “Emidio Greco” verranno consegnati agli autori dei lavori vincitori nel corso della serata di premiazione di sabato 14 aprile, presso il Cinema Massimo di Lecce.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box