Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 11 Giugno 2015

Ci lascia a 93 anni il leggendario Christopher Lee. In eredità, una vasta filmografia che comprende collaborazioni con autori come Martin Scorsese, Steven Spielberg, Laurence Olivier, George Lucas, Peter Jackson, Nicholas Ray e tantissimi altri

Christopher Lee

Lutto nel mondo del cinema: a 93 anni, ci lascia infatti Christopher Lee, autentica leggenda della settima arte, e più in particolare del mondo horror, dove vanta uno status che nulla ha da invidiare ad altri miti come Vincent Price, Boris Karloff o Bela Lugosi. Attivo fin dagli anni '40, il successo arrivò infatti nei panni di Dracula, ruolo che coprirà diverse volte per la Hammer Film.

Eppure, incanalare la sua carriera unicamente nel cinema di genere sarebbe parecchio riduttivo, in quanto nel corso degli anni il nostro ha lavorato con alcuni dei più rispettati cineasti della settima arte, tra cui Laurence Olivier, Raoul Walsh, Robert Siodmak, Edgar Ulmer, John Huston, Michael Powell / Emeric Pressburger, Nicholas Ray, Jerry Lewis, Billy Wilder, Steven Spielberg, Joe Dante, Alejandro Jodorowsky, George Lucas, Tim Burton, Peter Jackson e Martin Scorsese. Tutto questo, senza contare i registi del cinema bis, da Antonio Margheriti a Mario Bava, passando per Jesus Franco. Conoscete per caso un altro attore che possa vantare il medesimo curriculum? Al momento non ci viene in mente nessuno. 

Insomma, un assoluto mostro sacro, prolifico fino ai suoi ultimi momenti, capace di passare dai b-movie alle grandi produzioni americane, dal cinema indipendente ai kolossal. Oltre al cinema, il nostro era poi un grande appassionato di musica metal (!!), tanto da aver pubblicato un album in collaborazione con Tony Iommi, leggendario chitarrista dei Black Sabbath, oltre ad aver prestato la propria voce narrante ad un disco dei Manowar. Innumerevoli, ovviamente, anche i premi di cui è stato insignito durante il suo lungo periodo di lavoro:  tra i più recenti, possiamo citare il Bafta alla carriera nel 2011, quello del British Film Institute due anni dopo, e l'Excellence Award del Festival di Locarno.

[Leggi anche: Christopher Lee e Vincent Price protagonisti al Bergamo Film Meeting]

Prossimamente, l'attore sarebbe dovuto andare sul set di The 11th, film corale sull'attentato alle Torri Gemelle, in cui avrebbe affiancato Uma Thurman. Ora, purtroppo, il regista Xavier Nemo dovrà invece trovare un sostituto. Per nostra fortuna, è invece riuscito a terminare la commedia fantasy Angels in Notting Hill di Michael Pakleppa, in cui, guardacaso, interpreta il Dio dell'universo. Questa sarà, in definitiva, la sua ultima volta sul grande schermo, e sappiamo già che ci mancherà terribilmente...

Categorie generali: 

Facebook Comments Box