Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 11 Aprile 2015

Stima a Orlando Bloom, sempre impegnato sul fronte umanitario in veste di ambasciatore UNICEF. L'attore è appena tornato dalla Liberia, dove ha incoraggiato e sostenuto le comunità devastate dall'Ebola

Orlando Bloom sul campo

Caro Orlando Bloom: è bello, carismatico, e oltre ad essere coinvolto in due fra le saghe più amate del cinema contemporaneo (I Pirati dei Caraibi, dove veste i panni di Will Turner, interesse amoroso di Keira Knightley e dunque rivale del Jack Sparrow; e ovviamente Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, in cui interpeta il biondissimo elfo Legolas), durante la sua carriera ha anche rivelato un sincero quanto lodevole impegno sul fronte umanitario. Infatti, non tutti sanno che l'attore sia anche ambasciatore Unicef dal 2009. Assieme all'associazione, nel corso degli ultimi anni ha compiuto diverse missioni visitando i posti più disparati, dal Nepal alla Giordania, passando per il Sudafrica. 

Ora l'attore è appena tornato da un viaggio in Liberia, dove ha voluto sostenere e incoraggiare le comunità devastate dall'Ebola, epidemia che sta continuando a colpire il paese, le cui vittime ormai superano le 4000. Bloom ha sottolineato il coraggio delle persone che ha incontrato, “determinate a sconfiggere l'Ebola per poter tornare a una vita normale”, ma anche la necessità che queste comunità siano aiutate. Il divo ha poi incontrato gli attivisti di A-LIFE, associazione di volontari composta prevalentemente da educatori; poi, una tappa necessaria in una scuola elementare appena riaperta dopo ben 7 mesi di quarantena. Qui la gioia maggiore è stata vedere la forza dei bambini, la loro voglia di tornare ad imparare, la speranza nei loro occhi nonostante le disgrazie.

[Leggi anche: Incidente per Johnny Depp in Australia: l'attore sarà riportato negli States per un'operazione]

Insomma, viva Orlando Bloom, che nel suo piccolo, contribuisce a porre l'attenzione a questioni drammatiche e assolutamente importanti. Intanto, dopo La battaglia delle cinque armate, ricordiamo che l'attore si trova ora sul set del nuovo capitolo de I Pirati dei Caraibi, Dead Men Tell No Tales, che dovrebbe arrivare nelle sale italiane nell'estate del 2017.

Prima ancora lo vedremo invece in Unlocked, action thriller di Michael Apted su un investigatore della CIA alle prese con un possibile attacco terroristico. Ad affiancare il nostro, un ricco cast composto, tra gli altri, da Michael Douglas, Noomi Rapace, John Malkovich e Toni Collette.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box