Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 7 Ottobre 2014

Tra i progetti più succulenti che verranno presentati al mercato del Festival di Roma 2014, c'è sicuramente "Ombra Amore" di Joe Dante, che per l'occasione si propone di rivisitare "Romeo & Giulietta" in chiave horror

Joe Dante

Il New Cinema Network, mercato di co-produzione del Festival del Film di Roma 2014, presenterà una sezione speciale denominata Le Grandi Bellezze, la quale si focalizzerà su film e progetti che promuovono l'Italia come partner ideale nella produzione di pellicole internazionali.

Degli 8 progetti che trovano posto all'interno della nuova categoria, il titolo di punta è senza dubbio Ombra Amore di Joe Dante, che torna dietro la macchina da presa dopo l'horror romantic comedy Burying the Ex, presentato Fuori concorso alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia. Non si discosta molto da queste atmosfere Ombra Amore, attualizzazione in chiave ironica di Romeo e Giulietta: la storia d'amore tra una vampira e un licantropo ambientata nella Roma suburbana e sullo sfondo dell'Italia della crisi.

La trama garantisce, al solito, gran divertimento: la scintilla scoppia tra il lupo mannaro Pete, che fa parte di un clan di trader finanziari responsabili della corrente crisi economica italiana, e la vampira Maggie, appartenente a una famiglia aristocratica ridotta in bancarotta proprio dall'avidità del branco mannaro. Ovviamente, il loro amore dovrà lottare parecchio per sopravvivere alla faida sanguinosa che intercorre tra le loro due famiglie.

Il regista di culto promette "un'avvincente nuova ripresa di un genere classico" in un luogo che ritiene "Città eterna di dei e mostri, i cui fondatori Romolo e Remo sono stati allattati da una lupa; e dopotutto, cosa c'è di più eterno di un non-morto?".

[Leggi anche: Gli zombie invadono youtube con la web serie Fuck The Zombies!]

Oltre a questo attesissimo titolo, Le Grandi Bellezze ne propone altri sette firmati da talenti provenienti da tutto il mondo per valorizzare il Belpaese, che fa da location a tutti i progetti, ovvero: Nessun dorma di Yim Ho (vincitore dell'orso d'oro a Berlino 1996), 1313 - Dante's Emperor di Bady Minck, la spy story condita di arti marziali The Bizzarre Journey of the Soul Traveler dei Manetti Bros., Il segreto di Caravaggio di Paolo Benvenuti, Duetto di Bruno Barreto (che si setta durante il Festival di Sanremo del '67!), In Which Land You Die di Ahmed Maher, e Il fu Mattia Pascal, primo adattamento cinese in assoluto di Pirandello, diretto da Sheng Zhimin, autore già insignito a Locarno di un premio per il suo esordio Bliss. Insomma, tanti nomi interessanti e film stimolanti: appuntamento al New Cinema Network di Roma dal 17 al 21 Ottobre. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box