Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 25 Luglio 2015

“Gli attori non stavano sul set ridendo davanti allo schermo verde. Erano miserabili!". A parlare è Alejandro G. Iñárritu, che, assieme a Leonardo DiCaprio, ci spiega le difficoltà incontrate durante le riprese dell'attesissimo "The Revenant"

Leonardo DiCaprio in The Revenant

Qualche giorno fa, l'assoluto entusiasmo per il primo trailer di The Revenant, nuova pellicola di Alejandro González Iñárritu, che sembrerebbe veramente promettere un'intensa storia fatta di sangue e sudore. A rimanere impresso, tra le varie cose, è il protagonista Leonardo DiCaprio, qui nel ruolo di un uomo abbandonato dai suoi compagni in mezzo alla natura selvaggia e tornato per vendicarsi. Ecco cos'hanno rivelato regista e attore in un'intervista al portale Grantland: “È stata una sfida nuova per me, perché in passato ho interpretato dei personaggi molto verbosi – spiega DiCaprio - È stata qualcosa su cui volevo veramente investigare, interpretare un personaggio che non dica quasi nulla. Come puoi trasmettere questo viaggio emozionale e sintonizzarti con la rabbia di quest'uomo... senza parole?”

Prosegue Iñárritu: “Gli attori non stavano sul set ridendo davanti allo schermo verde. Erano miserabili! E sentivano davvero il fottuto freddo su per il culo! Non stavano affatto recitando! Abbiamo avuto una bufera che stava sotto di 29° e l'acqua usciva dal fiume piena di neve. Stavo cercando di tirare fuori il mio telefono per fare una foto, ho tolto il guanto per 40 secondi e non mi sentivo più le dita. C'erano dei momenti in cui ti dicevi 'che cazzo stiamo facendo qui?'. È stato un periodo impegnativo tra post-produzione, montaggio e pre-produzione, il che è strambo. Senza pause. Veramente. Senza pause”.

Ecco invece cos'ha detto riguardo la performance di DiCaprio: “Leo viene attaccato da un orso, e dopo quello diventa quasi un personaggio muto. Succedono un sacco di cose, ma nessuna parola. Questa per me è l'essenza del cinema, non affidarmi alle parole, bensì alle immagini e alle emozioni”. 

[Leggi anche: Alejandro González Iñárritu - L'autore di "Birdman" ci svela i suoi film preferiti di sempre]

Insomma, assoluto hype per The Revenant, che negli States arriverà come regalo natalizio il 25 dicembre, per poi approdare dalle nostre parti il 28 gennaio. Difficile che il film possa farcela per qualche festival autunnale, dato che la lavorazione è tuttora in corso. Infatti, la crew si sta per spostare ad Ushuaia, in Argentina, per altri giorni di faticose riprese. Conclude DiCaprio: “Sarà veramente un film unico, e non credo sia qualcosa che gli spettatori abbiano già visto prima”. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box