Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 31 Gennaio 2018

Clint Eastwood sarà regista e interprete di "The Mule", incentrato sul traffico di droga al confine messicano statunitense

Clint Eastwood

Clint Eastwood sarà regista e interprete di "The Mule", incentrato sul traffico di droga al confine messicano statunitense.

Il vero aspetto sorprendente di questo nuovo film è il fatto che Eastwood sia di nuovo impegnato, dopo tanti anni - (da Di nuovo in gioco​, del 2012 - nell'interpretare un personaggio protagonista.

Il progetto è basato su una storia apparsa sul New York Times Magazine nel giugno 2014 concernente un veterano novantenne della seconda guerra mondiale Leo Sharp che diventò un corriere della droga per il cartello messicano Sinaloa. Fu arrestato in Michigan dalla DEA per il trasporto di cocaina dal valore di 3 milioni di dollari. Fu condannato a tre anni di prigione, ma solo perché il suo avvocato sosteneva che soffriva di demenza.

La sceneggiatura è già stata elaborata da Nick Schenk (Gran Torino), con la collaborazione di Dave Holstein (Weeds). Manca solo una definitiva conferma da parte dello stesso Eastwood. In caso positivo, come sembra, il progetto dovrebbe partire già dalla prossima estate.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box