Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 9 Agosto 2015

Fuori il trailer del nuovo film di Roland Emmerich, "Stonewall", che racconterà la lotta fra la polizia e la comunità gay avvenuta a New York nel 1969. Jeremy Irvine guida il cast, affiancato, tra gli altri, da Jonathan Rhys Meyers e Ron Perlman

I veri moti di Stonewall

Cambio di rotta per Roland Emmerich, il re dei disaster movie hollywoodiani responsabile di pellicole come Independence Day, The Day After Tomorrow – L'alba del giorno dopo, 2012 e Godzilla. Infatti, per il suo nuovo film, Stonewall, il nostro ha scelto di tuffarsi nel dramma sociale, raccontando la lotta tra poliziotti e comunità omosessuale iniziata la notte del 27 giugno 1969 in un locale di New York, la quale porterà poi ad una vera e propria rivolta queer. 

Al centro della narrazione, Jeremy Irvine nel ruolo di Danny Winters, giovane alla scoperta della Grande Mela. Eccolo nel primo trailer della pellicola mentre arriva nella più eccitante metropoli del mondo, facendo la conoscenza di nuovi amici che gli apriranno un mondo inedito. Ma la polizia pesta duro, assale i locali e pare proprio non avere pietà per nessuno. L'impressione, dal primo filmato, è quello di un vibrante coming of age che passa attraverso quei giorni burrascosi di proteste e lotte, con tanto di possibile love story annessa. Il punto di riferimento potrebbe essere Milk di Gus Van Sant, ma anche Pride di Matthew Warcus.

Oltre ad Irvine, lanciato quattro anni fa dal Warhorse di Steven Spielberg, vedremo in azione anche Jonathan Rhys Meyers, Joey King, Jonny Beauchamp, Caleb Landry Jones e addirittura l'attore preferito di Guillermo Del Toro, ovvero Ron Perlman. A scrivere la sceneggiatura è invece Jon Robin Baitz, già precedentemente responsabile di opere come People I Know di Daniel Algrant, Il colore del fuoco di Daniel J. Sullivan, e di vari episodi di serie tv tipo Alias e West Wing – Tutti gli uomini del presidente.

[Leggi anche: Julianne Moore ed Ellen Page coppia lesbica nel commovente trailer di "Freeheld"]

C'è di sicuro una certa curiosità nel vedere cos'abbia combinato Emmerich in queste vesti inedite. Beato il pubblico del Toronto Film Festival che lo vedrà in anteprima all'inizio di settembre. 

Dopo questa escursione, ricordiamo che il cineasta tornerà poi fra le sue lande preferite, di quelle che urlano apocalisse e fine del mondo: infatti, il nostro sta attualmente girando l'atteso Independence Day: Resurgence, sequel del celebre sci-fi targato 1996. Nel cast, una squadra variegata composta, tra gli altri, da Maika Monroe, Vivica A. Fox, Liam Hemsworth, Charlotte Gainsbourg, Bill Pullman e Jeff Goldblum. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box