Video Dominion
Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 14 Giugno 2015

Jackie Chan nuovamente in territorio internazionale. Stavolta, lo vedremo in "The Foreigner" di Nick Cassavetes, thriller d'azione dove interpreta un uomo che dovrà vendicare la propria famiglia, uccisa dai terroristi irlandesi

Jackie Chan

61 anni e non sentirli: Jackie Chan è più attivo che mai. È stato ospite all'ultimo FarEast Film Festival di Udine (dove ha presentato Dragon Blade di Daniel Lee, che però purtroppo era di un brutto sull'orlo dell'inguardabile), e ora l'ultimo annuncio è che il nostro sarà nuovamente in una produzione americana, la quale sarà diretta da Nick Cassavetes, già precedentemente regista di pellicole come La custode di mia sorella e John Q. Il progetto in questione è l'adattamento cinematografico di The Chinaman, romanzo scritto nel 1992 da Stephen Leather, con protagonista un cinese in trasferta londinese che dovrà vendicare la propria famiglia, uccisa dai terroristi dell'IRA. Il film, che dovrebbe intitolarsi The Foreigner, offrirà dunque a Jackie Chan un piatto carico di suspense, tensione, ma anche dramma.

A scrivere la sceneggiatura è David Marconi, forte di un curriculum che comprende titoli come Die Hard – Vivere o morire e Nemico pubblico. Assieme a Cassavetes, il risultato potrebbe essere decisamente più cupo ed esplosivo rispetto le precedenti trasferte statunitensi di Jackie: insomma, un film più “adulto” se confrontato con i vari Rush Hour o 2 cavalieri a Londra. Le riprese dovrebbero iniziare in ottobre, mentre la data d'uscita annuncia un flessibile e non specificato 2016.

[Leggi anche: Jackie Chan spiega perchè non è tra "I mercenari" di Stallone]

Ricordiamo che al momento, Jackie è impegnato anche in altre produzioni a stelle e strisce, tra cui Kung Fu Panda 3, dove doppia uno dei personaggi affiancando Jack Black, Angelina Jolie, Bryan Cranston, Seth Rogen e Lucy Liu. Prima ancora, lo vedremo invece in Skiptrace, commedia d'azione diretta da Renny Harlin (Hercules – La leggenda ha inizio, Cliffhanger – L'ultima sfida), in cui invece dividerà lo schermo con la bella Fan Bingbing e il comico americano Johnny Knoxville. 

Tutto questo, senza contare i soliti blockbuster cino-hongkonghesi, da Railroad Tigers di Sheng Ding all'atteso Kung Fu Yoga, che vede il nostro riunirsi con uno dei suoi registi preferiti, Stanley Tong, già responsabile di Supercop, First Strike e Terremoto nel Bronx

Categorie generali: 

Facebook Comments Box