Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 28 Luglio 2014

I fondi di BLS sono andati ad altri due progetti: la storia dell'incontro tra Luis Trenker e Leni Riefenstahl e lo storico attentato a Hitler preparato a Monaco dal falegname Georg Elser. L'Alto Adige ha accolto "Point Break" a Brunico e Bolzano

Luke Bracey in Point Break

Il remake di Point Break trova spazio in Italia per qualche ripresa: grazie infatti a BLS, che cura i finanziamenti per SudTirol e Alto Adige, parte del film di Ericson Core ha avuto set e location nelle località di Bolzano e Brunico. Luke Bracey interpreta il ruolo dell'agente FBI Johnny Utah, nell'originale Keanu Reeves, mentre la parte dell'antagonista tocca a Edgar Ramirez, che ridà un nuovo a volto all'affascinante Bodhi, uno dei personaggi più profondi ed enigmatici portati sullo schermo da Patrick Swayze. Il film del 1991 è un classico di Kathrin Bigelow, diventato realmente una pellicola di culto grazie alla commistione dei generi e alla complessità emotiva e psicologica dei personaggi. Il film è una produzione Alcon Entertainment, DMG Entertainment e Warner Bros, mentre la produzione esecutiva italiana è affidata alla Eagle Pictures.

BLS mette lo zampino anche in Luis Trenker – Der schmale Grat der Wahrheit, film per la televisione diretto da Wolfgang Murnberger e le cui riprese termineranno a fine luglio 2014. Gli attori sono Tobias Moretti, il primo storico compagno del 'commissario' Rex, e Brigitte Hobmeier. Il film, prodotto dalla tedesca Roxy Film e dall’austriaca EPO Film, ha ricevuto da BLS un contributo notevole di 700.000 euro. La storia è ambientata nel 1924 e racconta dell’incontro tra l’alpinista e regista Luis Trenker e la giovane Leni Riefenstahl. Tra i due esplode un amore passionale che, però, non riesce ad arginare l'ambizione di entrambi, che muta presto il sentimento in una rivalità che ha contraddistinto il periodo cinematografico dell'epoca. Le location di questo progetto sono state Bolzano, il Lago di Carezza in Val d'Ega, la Val Gardena e l’Alpe di Siusi, per un totale di tre settimane di shooting. 

Altro progetto atteso in questo luglio è Georg Elser – Es muss sein! di Oliver Hirschbiegel, prodotto dalla tedesca Lucky Bird Pictures in co-produzione con Delphi Medien e Broth Film Breinersdorfer & Rothemund GB. Il film narra le vicende dell’attivista tedesco Georg Elser, il falegname di Königsbronn che studiò un attentato a Monaco contro Hitler, salvo sbagliare i calcoli dell'impresa per pochi minuti. I luoghi scelti per il film sono Bolzano, Merano, Longostagno, Mendola e il piccolo paese di Montagna. La pellicola ha ricevuto dalla BLS un finanziamento di 500.000 euro.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box