Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 14 Luglio 2015

Lanciatissimo, instancabile e iper-prolifico James Franco. Ha già innumerevoli opere in lavorazione, e ora si aggiunge anche la trasposizione cinematografica di "The Killer Next Door", romanzo di Alex Marwood

James Franco

James Franco ha così tanti progetti in ballo che riuscire a star dietro a tutti è praticamente un'impresa ardua. Ora, l'ultima notizia, riporta Variety, è che il nostro sia al lavoro come produttore sull'adattamento cinematografico del romanzo The Killer Next Door di Alex Marwood, storia di 6 vicini di casa che stringono un'alleanza senza rendersi conto che uno di loro sia in verità uno spietato assassino. 

Assieme a Franco, il fido compagno Vince Jolivette, che oltre ad aver curato diversi film diretti dal divo, negli ultimi anni ha anche collaborato con autori come Harmony Korine (Spring Breakers), Gia Coppola (Palo Alto) e Rob Epstein / Jeffrey Friedman (Lovelace). In squadra anche Ahna O' Reilly, che oltre a produrre, potrebbe interpretare uno dei personaggi principali del thriller. Tra le sue opere precedenti, possiamo ricordare Prossima fermata Fruitvale Station di Ryan Coogler e The Help di Tate Taylor. 

Non è ancora chiaro se Franco si ritaglierà un ulteriore ruolo a parte quello di produttore, ma conoscendo la sua brama di fare praticamente tutto, qualcosa ci dice che lo troveremo anche come regista e interprete. 

[Leggi anche: James Franco e Chris Cooper nella serie "11/22/63", adattata da Stephen King]

Più attivo di molti suoi colleghi hollywoodiani, al momento Franco ha già ben 5 film da regista finiti o in post-produzione, tra cui Zeroville, storia di un attore trapiantatosi in California durante la fine degli anni '60 (e dunque in pieno sbocciare della New Hollywood), e Bukowski, che racconterà la giovinezza del celebre e sboccatissimo autore di Storie di ordinaria follia. Come attore, prossimamente lo vedremo invece in The Trap di Harmony Korine, thriller criminoso dove affianca Idris Elba, Al Pacino e Benicio Del Toro. Infine, tra le sue produzioni, possiamo contare il sci-fi horror collettivo The Labyrinth, in cui tra l'altro recita condividendo lo schermo con Josh Pecke e Jason Ritter. 

State sicuri che almeno uno (se non di più) tra questi film sarà all'imminente Mostra del Cinema di Venezia prevista in Settembre. Ormai il lido è una seconda casa per lui, avendoci presentato, negli ultimi anni, L'urlo e il furore, Child of God e Sal

Categorie generali: 

Facebook Comments Box