Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 21 Novembre 2016

Sarà Kimberly Peirce - la celebre regista del film "Boys Don’t Cry" - a dirigere "Man’s Search for Meaning", l'adattamento dell’omonimo saggio di Viktor Frankl, basato sulle esperienze vissute in prima persona durante la prigionia nei campi nazisti

Kimberly Peirce

Sarà Kimberly Peirce - la celebre regista del film Boys Don’t Cry - a dirigere Man’s Search for Meaning, il nuovo adattamento dell’omonimo saggio e best-seller internazionale di Viktor Frankl, basato sulle esperienze vissute in prima persona dall’autore durante la prigionia in quattro differenti campi di concentramento nazisti, tra cui Auschwitz.

La storia del film si focalizzerà sugli anni che seguirono la liberazione di Frankl, con particolari riferimenti alla speciale relazione che l’autore ebbe con il prodigio del baseball Jerry Long, iniziata nel 1980 attraverso una lunga corrispondenza.

Man’s Search for Meaning è attualmente in fase di sviluppo tramite la Straight Up Films. Riguardo la scelta di affidare la regia a Kimberly Peirce, le due fondatrici della casa di produzione Marisa Polvino e Kate Cohen, hanno dichiarato che “la storia di Man’s Search for Meaning richiede una voce unica e una mente visionaria per essere raccontata, e Kimberly ha esattamente tutto questo."

La Straight Up Films finanzierà il progetto, mentre Kate Cohen e Marisa Polvino lo produrranno in collaborazione con Kevin Hall.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box