Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 3 Ottobre 2015

Fuori il trailer della seconda stagione di "Les Revenants (The Returned)", che parrebbe proprio promettere delle emozioni dense di evocativi brividi

Les Revenants

Che l'universo televisivo sia un territorio in assoluto fermento dove scovare delle meravigliose perle è ormai un fatto che persino i cinefili meno inclini alle serie dovrebbero ammettere. Diversi i prodotti che la nostra redazione segue con ansia e fibrillazione, e tra questi figura sicuramente il francese Les Revenants, creato da Fabrice Gobert (basandosi su un film girato da Robin Campillo nel 2004) e in onda a partire dal novembre del 2012. 

Al centro della narrazione, un piccolo paesello delle montagne francesi, la cui esistenza semi-sedata è improvvisamente turbata dal ritorno di alcuni abitanti creduti ormai morti, tra cui la giovane studentessa Camille, il silenzioso bambino Victor e il tenebroso Simon. Ovviamente, la reazione dei loro cari è a metà tra l'incredulità e lo shock tachicardiaco, ma nel contempo, altri misteri parrebbero circondare silenziosamente il luogo mistico, tra previsioni apocalittiche e dolorose rivelazioni. 

La prima stagione, composta da 8 episodi, ci aveva lasciati sospesi con un autentico cliffhanger che ha portato l'hype al suo maggior grado di ebollizione. Ora, abbiamo finalmente il trailer della seconda stagione, e anche stavolta, annusiamo grandi e impagabili evocazioni in arrivo. Come spiega la sinossi ufficiale, la serie proseguirà a sei mesi di distanza dagli ultimi avvenimenti che abbiamo visto precedentemente, aggiungendo però la presenza di un nuovo personaggio chiave, Berg, straniero destinato a scombussolare ulteriormente la piccola provincia. 

[Leggi anche: Rob Zombie dirige e produce la serie horror comedy "Trapped". In squadra anche Mila Kunis]

Dopo la sua presentazione allo scorso Festival di Toronto, la seconda stagione di Les Revenants debutterà ufficialmente questo 31 ottobre su Sundance Tv. Quale miglior regalo di Halloween per noi che siamo sempre in cerca di commoventi brividi?

Categorie generali: 

Facebook Comments Box