Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 23 Settembre 2015

Ottime nuove per i fan del grande Rob Zombie: l'autore di "Lords of Salem", infatti, si appresta a lavorare su "Trapped", nuova serie horror comedy dell'emittente Starz. Tra i produttori coinvolti, anche Mila Kunis

Rob Zombie

Ottime nuove dal mondo televisivo, e più precisamente da Starz, canale prediletto di serie come Da Vinci's Demons, The White Queen, Outlander e The Missing. Ebbene, l'emittente è attualmente al lavoro su una horror comedy di cui alcuni episodi saranno diretti da, pensate un po', niente di meno che Rob Zombie, il geniale regista di La casa dei mille corpi, La casa del diavolo e Lords of Salem

Titolo del progetto è Trapped, e avrà per protagonista una setta di assassini disposta a fare qualsiasi cosa pur di riuscire a trucidare la ricca famigliola di turno. A scrivere la sceneggiatura, il Joey Slamon di Arrested Development e dell'imminente Those Who Can't, particolarmente noto nel panorama seriale americano per la sua comicità talvolta weird. Non sappiamo ancora con esattezza di quanti episodi si comporrà l'opera, ma di certo seguirà il formato comedy con segmenti da mezz'ora l'uno. 

Ma ecco una cosa forse ancora più eclatante: tra i produttori, oltre a Zombie stesso, figura addirittura Mila Kunis, lanciatissima attrice che abbiamo imparato ad amare in pellicole come Il cigno nero di Darren Aronofsky, Il grande e potente Oz di Sam Raimi e Ted di Seth MacFarlane. Che la donna possa anche trovarsi una particina nella serie, o si limiterà ad osservare tutto dal backstage? Per scoprirlo con certezza, dovremo probabilmente attendere ancora un po'.

[Leggi anche: Le nuove serie tv più attese dei prossimi mesi, da "Westworld" a "Fear the Walking Dead"]

Nel frattempo, ricordiamo che la nuova opera cinematografica di Rob Zombie, 31, è ormai alle ultime fasi di post-produzione. Qui il macabro autore ci racconterà di alcuni poveri malcapitati rapiti da una banda di clown e obbligati a fare un misterioso gioco che consiste nel sopravvivere a degli efferati attacchi di violenza. Odore di delirio in aria? Assolutamente sì!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box