Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 12 Luglio 2015

Sam Raimi, Bruce Campbell e il Necronomicon sono ufficialmente tornati: ecco l'esaltante trailer ufficiale di "Ash Vs. Evil Dead", che sembrerebbe proprio promettere uno spassosissimo delirio tra divertimento e splatter

Ash Vs. Evil Dead

Il prodotto seriale più atteso dell'anno? Difficile decretarlo, ma di certo sarebbe sul podio il bramatissimo Ash Vs. Evil Dead, sequel televisivo della trilogia iniziata con La casa di Sam Raimi nel 1981, seguito poi da La casa 2 nell'87 e da L'armata delle tenebre del '92. Protagonista delle vicende sarà ancora il mitico Ash interpretato da Bruce Campbell, nuovamente alle prese con delle misteriose e brutali forze demoniache. “Potete aspettarvi ciò che pretendete da questa serie – ha dichiarato l'attore ad Entertainment Weekly – Carneficine, caos, risate, terrore e rimorsi. Ma non sono così sicuro sulla parte dei rimorsi”. 

A confermare queste parole, ecco finalmente il primo trailer ufficiale mostrato in occasione del Comic-Con di San Diego, che parrebbe veramente annunciare il meglio del delirio possibile. Ecco Ash che, un pochino ingrassato nel corso degli anni, fatica ormai a mettersi il corsetto; le solite soggettive demoniache che abbiamo imparato a conoscere bene nella trilogia originale; il ritorno del temibile necronomicon, il libro dei morti che ha dato inizio a tutte le possessioni; e, ovviamente, tanto ma veramente tanto coolness, con il nostro protagonista più badass che mai mentre fa fuori a colpi di fucilate i nemici. Ed è subito pioggia di splatter ed esaltazione, quando vediamo tornare anche la mitica motosega pronta a trucidare una nonnetta indiavolata! Tra le new entry, addirittura Lucy Lawless, ovvero la mitica Xena – La principessa guerriera.

[Leggi anche: "Ash Vs. Evil Dead": i dettagli sulla serie tv tratta da "La casa" di Sam Raimi]

Insomma, fibrillazione e hype a mille, anche perché ad aver diretto l'episodio pilota è proprio Sam Raimi in persona. Per vederlo, però, dovremmo attendere ancora un paio di mesetti, dato che la messa in onda è prevista durante la notte di Halloween il 31 ottobre. Tra gli altri registi coinvolti: Michael Hurst, che nel mondo televisivo ha già precedentemente curato diversi segmenti di Spartacus: Sangue e sabbia e Hercules. La serie ci accompagnerà poi per 10 episodi totali della durata di mezz'ora l'una: brevi ma di certo dolorosissimi in quanto a soluzioni grafiche. Se il pubblico saprà accoglierli come si deve, state sicuri del rinnovo per una seconda stagione. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box