Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 29 Marzo 2017

A sentire gli showrunner Jonathan Nolan e Lisa Joy nella seconda stagione di "Westworld" non ci dovrebbero essere narrazioni che si svolgono in periodi storici diversi

Westworld

Per quelli che vogliono godersi al meglio la loro serie tv preferita... Attenti! Questo potrebbe essere un piccolo spoiler. Secondo le teorie dei fan, che ormai tutti dovrebbero conoscere, non fosse altro che il passa parola, due personaggi presenti nella storia in realtà sarebbero uno solo, in quanto appartenenti a momenti diversi nel tempo... Non vi diciamo chi, ma solo per rispetto a chi non vuole troppi spoiler...

Su questo argomento gli showrunner Jonathan Nolan e Lisa Joy si sono appena espressi forse proprio per dare una calmata ai fan, i quali sembrano proprio divertirsi a partorire le teorie più strane sul mondo di Westworld.

Joy ha spiegato che l'uso di narrazioni temporali multiple si era reso necessario nella prima stagione. In particolare Joy si riferisce alla situazione di Dolores. Ma, molto più semplicemente, Joy ha aggiunto che la narrazione sdoppiata nel tempo non si rende necessaria nella seconda serie, poiché non è sempre necessario ripetere gli stessi accorgimenti narrativi.

Beh, a questo punto, crediamo che ogni fan abbia la sua opinione sull'argomento, e non vogliamo entrare troppo sulla questione.

Resta il fatto che una delle serie tv più interessanti di questi anni, continuerà a deliziarci a partire, anche se purtroppo c'è un po' di tempo ancora da aspettare, a partire dal 2018.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista