Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 20 Aprile 2018

Stasera in tv: i film su Sky e sul digitale terrestre oggi venerdì 20 aprile. All'insegna dei classici con Frank Costello, faccia d'angelo di Jean-Pierre Melville e Papillon di Franklin J. Schaffner

Frank Costello, faccia d'angelo

Stasera in tv: i film su Sky e sul digitale terrestre oggi venerdì 20 aprile. All'insegna dei classici con Frank Costello, faccia d'angelo di Jean-Pierre Melville e Papillon di Franklin J. Schaffner.

Vale la pena questa sera soffermarsi su due grandi classici del passato. Cominciamo con uno dei punti di riferimento più significativi della storia del cinema noir poliziesco, ovvero Le samourai [Edizione: Francia] che è diventato inaspettatamente ma non tanto per gli italiani Frank Costello, Faccia D'Angelo (Dvd). Dove il "Frank" è una totale invenzione per la versione doppiata... visto che l'Alain Delon killer si chiama Jeff Costello! Le versioni italiane poi sono state pure accorciate ed è verosimile che anche quella trasmessa stasera lo sia. Su Premium Cinema 2 alle 21:20.

Passiamo a Papillon, altro punto seminale di riferimento per il cinema di genere carcerario. Qui troviamo una bellissima coppia anche piuttosto bizzarra: Steve McQueen con Dustin Hoffman. Dopo tanti anni dalla sua uscita, era il 1973, si può di sicuro affermare che Papillon è un film felicemente eccessivo in tutti i sensi. Anche la sua durata di 150 minuti si spiega con questa generosità nel racconto che caratterizzava molte opere di allora, anche se la vicenda poteva essere elaborata in maniera semplice con una sintesi efficace, ma che forse non avrebbe dato a questo film questa personalità particolare. Su Studio Universal alle 21:20.

Tra le segnalazioni veloci ci va di indicare il solito Judd Apatow che adoriamo. Qui a dirigere l'ottima protagonista Amy Schumer nella solita commedia che è sempre arguta e interessante. Un Disastro di Ragazza (DVD), su Premium Cinema alle 21:20.

Infine, da oggi inizia su Fuori Orario una rassegna in tre parti su Jean-Claude Rousseau davvero imperdibile: FRAMMENTI DI UNA GEOGRAFIA AMOROSA (INTORNO AI FILM DI JEAN-CLAUDE ROUSSEAU). Riportiamo qui la scheda dello staff. Questa sera su Raitre a partire dall'1:50.

Inizia con questa puntata di Fuori orario il nuovo ciclo dedicato a Jean-Claude Rousseau, tra i più segreti cineasti contemporanei, autore totale dei propri film, realizzati praticamente da solo, di cui Fuori Orario aveva già presentato negli anni scorsi Les Antiquités de Rome, La Vallée Close, Trois fois rien e De son appartement. Il programma di questa puntata comprende gran parte dei brevi o brevissimi cortometraggi girati dal cineasta-artista negli ultimi anni, film senza “soggetto” né sceneggiatura,  alcuni brevissimi, che ritornano all’esigenza originaria del cinema come “veduta” o visione: “Mi piace la parola visione perché contiene in sé un’ambiguità: visione nel senso di percezione visiva e visione nel senso di venire trasportati da ciò che si vede, avere delle ‘visioni’. Di fronte a un’opera d’arte, se la si vede veramente, si tratta sempre di una visione. La bellezza può essere vista solo nella contemplazione, mai nell’osservazione”.  (Jean-Claude Rousseau)

Nel corso delle tre puntate i film di Rousseau dialogano con altri di Chantal Akerman, Apichatpong Weerasethakul, Marguerite Duras, Val Del Omar, Susan Sontag, Andrej Tarkovski, ma anche con frammenti di Straub e Huillet, Ozu, Bresson, De Oliveira, Rossellini, Julio Bressane, Fabrizio Ferraro e altri

Buone visioni!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box