Ritratto di Eleonora Gasparotto
Autore Eleonora Gasparotto :: 29 Maggio 2014

Il nuovo ministro della Cultura Franceschini in occasione della mostra “Backstage di Cinecittà” ospitata all'Hotel Martinez annuncia l'intenzione di rilanciare Cinecittà come luogo/industria che produca ciò per cui fu fondata

Cinecittà, il cinema italiano nel mondo

Il nuovo ministro della Cultura Franceschini in occasione della mostra “Backstage di Cinecittà” ospitata all'Hotel Martinez annuncia l'intenzione di rilanciare Cinecittà come luogo/industria che produca ciò per cui fu fondata. Per questo motivo Franceschini crede che i prossimi passi per attirare nuovamente l'attenzione delle produzioni internazionali siano quelli di modificare in parte le regole del Tax Credit o di coinvolgere la Rai all'interno di questo rilancio.

Buone notizie arrivano anche dall'Italian Pavilion in cui erano presenti l'Istituto Luce Cinecittà e l'Anica e dove in questi giorni si è discusso molto della situazione cinematografica italiana proponendo nuovi progetti da realizzare in maniera concreta. Uno dei topic più gettonati è stato l'Italia nel mondo: dopo La Grande Bellezza la distribuzione internazionale di piccoli e grandi film si è allargata. Le risorse sono raddoppiate e le strategie coordinate e condivise di promozione hanno dato modo di far conoscere il cinema nostrano degli ultimi due anni al mondo intero riscontrando pareri positivi dalle altre nazioni, anche in fatto di premi. Cina, Russia e America Latina sono i mercati emergenti su cui punta il nostro cinema. Infatti consolidato è l’accordo per lo sviluppo di progetti di coproduzione italo-argentina di lungometraggi e documentari tra INCAA (Istituto Nazionale di Cinematografia e Arti Audiovisive argentino) della Repubblica Argentina e l'Istituto Luce Cinecittà. Parlando di coproduzioni effettive al cinema pochi giorni fa è uscito MARINA di Stij Coninx, un film italo-belga ispirato alla vita del cantante Rocco Granata, mentre il 5 giugno uscirà CONTRORA, un thriller italo-irlandese diretto da Rossella di Venuto.

Sempre all'Italian Pavilion è stato presentato il progetto di un portale unico del cinema con lo scopo di promuovere e diffondere le risorse artistiche, culturali, industriali e professionali del cinema italiano.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box