Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 10 Aprile 2014

Dopo la fiction per Sky Gomorra, il regista Claudio Cupellini riprende in mano un progetto in cantiere da due anni e lo ribattezza Alaska. Pronti a girare tra Milano, Parigi e l'Alto Adige

Claudio Cupellini gira Alaska

Da Gomorra all'Alaska. Il percorso di Claudio Cupellini porta il regista verso una coproduzione italofrancese: si tratta di Alaska - precedentemente nato come I principianti - progetto per il grande schermo, questa volta, e in cantiere già da due anni e interrotto anche per permettere a Cupellini di dedicarsi alla regia della fiction per Sky Gomorra, nata sull'onda del successo della trasposizione cinematografica del discusso e rivoluzionario (soprattutto per la vita dello scrittore) romanzo di Roberto Saviano. La fiction ha riscosso un buon successo, come del resto succede quasi sempre con le iniziative simili di Sky: lo stesso procedimento è stato effettuato con Romanzo criminale, nel cui caso la versione televisiva ha forse superato in qualità quella cinematografica.

Il nuovo film di Cupellini è stato scritto, oltre che dal regista, anche da Guido Iuculano e Filippo Gravino. Inizio riprese previsto per il 28 aprile, per una produzione Indiana Film con 2.4.7 Films e Rai Cinema. Il cast vanta nomi del calibro di Elio Germano, Valerio Binasco e la promettente Astrid Berges Frisbey, che si è fatta notare per le sue fattezze nei panni di una seducente sirena in una celebre sequenza di Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare. La presenza di Alba Rohrwacher, invece, non è ancora confermata per motivi contrattuali. Le location vanno da Milano a Parigi, passando per l'Alto Adige.

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box