Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 29 Settembre 2015

Svelato il programma completo della Festa del Cinema di Roma 2015 (16/24 ottobre). Tra i film selezionati: "The Whispering Star" di Sion Sono, "Room" di Lenny Abrahamson, "Freeheld" di Peter Sollett e "Janun" di Paul Thomas Anderson

Freeheld

E festa sia! Dopo il già succoso programma della sezione collaterale Alice nella città (che comprende Pan di Joe Wright, The Boy and The Beast di Mamoru Hosoda e Microbe et Gasoil di Michel Gondry), la manifestazione guidata dal neodirettore Antonio Monda svela al completo le sue carte.

37 le opere selezionate, di cui diverse particolarmente attese dalle nostre parti. Ecco ad esempio The Whispering Star del grande Sion Sono, romantico sci-fi che potrebbe mostrarci un lato inesplorato del nostro amato cineasta nipponico; The Office di Johnnie To, musical con protagonista quella leggenda vivente di Chow Yun-Fat; Junun di P. T. Anderson, documentario sul chitarrista dei Radiohead Johnny Greenwood; Legend di Brian Helgeland, con Tom Hardy nel doppio ruolo dei gemelli Reggie e Ronnie Kray; Room di Lenny Abrahamson, già vincitore all'ultimo Festival di Toronto; e Freeheld di Peter Sollett, che vede in scena l'inedita coppia lesbo formata da Julianne Moore ed Ellen Page. A questi titoli, aggiungiamoci pure la seconda stagione della serie Fargo, e voliamo proprio verso la giusta direzione. 

Come ha rivelato il direttore, non ci saranno categorie, giurie né cerimonie d'apertura o chiusura: solo il voto del pubblico che decreterà il migliore tra i film inclusi, in modo da sottolineare la valenza popolare dell'evento: “La mia prima decisione è stata quella di trasformare il Festival in Festa, come peraltro era stata concepita quando fu fondata, dieci anni fa. Può apparire un gioco formale e lessicale, ma in realtà si tratta di una differenza sostanziale: intendo la Festa non solo come un momento di gioia e aggregazione, ma soprattutto di celebrazione del cinema”. 

Che dire, appuntamento dal 16 al 24 ottobre in capitale! Qui la lineup completa:

ALASKA di Claudio Cupellini, Italia, 2015, 125’
AMAMA – WHEN A TREE FALLS di Asier Altuna Iza, Spagna, 2015, 103’
ANGRY INDIAN GODDESSES di Pan Nalin, India, Germania, 2015, 104’AU PLUS PRES DU SOLEIL di Yves Angelo, Francia, 2015, 103’
In collaborazione con Alice nella città
CAMPO GRANDE di Sandra Kogut, Brasile, Francia, 2015, 109’
THE CONFESSIONS OF THOMAS QUICK di Brian Hill, Regno Unito, 2015, 94’ |Doc|
LA DELGADA LÍNEA AMARILLA / THE THIN YELLOW LINE di Celso R. García, Messico, 2015, 95’
DISTANCIAS CORTAS / WALKING DISTANCE di Alejandro Guzman Alvarez, Messico, 2015, 104’
DOBBIAMO PARLARE di Sergio Rubini, Italia, 2015, 98’
THE END OF THE TOUR di James Ponsoldt, Stati Uniti, 2015, 106’
EVA NO DUERME / EVA DOESN’T SLEEP di Pablo Agüero, Argentina, Francia, Spagna, 2015, 85’
EXPERIMENTER di Michael Almereyda, Stati Uniti, 2015, 90’
FARGO – SECONDA STAGIONE di Randall Einhorn, Stati Uniti, 2015, episodi 1,2, 100’ |Serie Tv|
FAUDA di Assaf Bernstein, Israele, 2015, episodi 1-12, 433’ |Serie Tv|
FREEHELD / FREEHELD: AMORE, GIUSTIZIA, UGUAGLIANZA di Peter Sollett, Stati Uniti, 2015, 103’
FULL CONTACT di David Verbeek, Olanda, Croazia, 2015, 105’
HISO HISO BOSHI / THE WHISPERING STAR di Sono Sion, Giappone, 2015, 100’
HUA LI SHANG BAN ZOU / OFFICE di Johnnie To, Cina, Hong Kong, 2015, 117’
JUNUN di Paul Thomas Anderson, Stati Uniti, 2015, 54’ |Doc|
LEGEND di Brian Helgeland, Regno Unito, 2015, 131’
LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT di Gabriele Mainetti, Italia, 2015, 112’
MISTRESS AMERICA di Noah Baumbach, Stati Uniti, 2015, 84’
MOJE CÓRKI KROWY / THESE DAUGHTERS OF MINE / QUESTE MIE FIGLIE di Kinga Debska, Polonia, 2015, 87’
MONOGAMISH di Tao Ruspoli, Stati Uniti, 2015, 74’ |Doc|
OURAGAN, L’ODYSSÉE D’UN VENT / HURRICANE 3D di Cyril Barbançon, Andy Byatt, Francia, 2015, 83’ |Doc|
POJKARNA / GIRLS LOST di Alexandra-Therese Keining, Svezia, 2015, 104’
THE PROPAGANDA GAME di Álvaro Longoria, Spagna, 2015, 93’ |Doc|
PTIČKA / LITTLE BIRD di Vladimir Beck, Russia, 2015, 90’
REGISTRO DI CLASSE – PARTE PRIMA 1900-1960 di Gianni Amelio, Cecilia Pagliarani, Italia, 2015, 54’ |Doc|
LES ROIS DU MONDE /MAD KINGS di Laurent Laffargue, Francia, 2015, 100’
ROOM di Lenny Abrahamson, Irlanda, Canada, 2015, 118’
SPORT di Ahmad Barghouthi, Tal Oved, Lily Sheffy, Matan Gur, Israele, Palestina, Francia, 2015, 90’
TRUTH di James Vanderbilt, Stati Uniti, Australia, 2015, 125’
UNDER SANDET / LAND OF MINE di Martin Zandvliet, Danimarca, 2015, 100’
VILLE-MARIE di Guy Édoin, Canada, 2015, 101’
THE WALK– 3D di Robert Zemeckis, Stati Uniti, 2015, 123’
ZHUO YAO JI / MONSTER HUNT di Raman Hui, Cina, 2015, 111’
IN COLLABORAZIONE CON ALICE NELLA CITTÀ
UNE ENFANCE / A CHILDHOOD di Phillippe Claudel, Francia, 2015, 100’
e
IL PICCOLO PRINCIPE di Mike Osborne, Francia, 2015, 108’

Categorie generali: 

Facebook Comments Box