Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 18 Settembre 2014

Fino al 1° Ottobre sarà possibile iscrivere un proprio cortometraggio all'As Film Festival 2014, evento cinematografico realizzato da ragazzi con sindrome di Asperger che si svolgerà a Roma il 14 e 15 Novembre

As Film Festival

Cari giovani aspiranti film-maker, smettetela di sognare e realizzate qualcosa. Le occasioni non mancano di certo, e oggi vi segnaliamo l'apertura del bando dell'As Film Festival 2014. Realizzato da ragazzi con sindrome di Asperger, l'evento seleziona cortometraggi per la propria manifestazione, la quale si svolgerà a Roma il 14 e 15 Novembre di quest'anno. Iscriversi è assolutamente gratuito, e due sono le sezioni a cui è possibile partecipare: quella competitiva di PUNTI DI VISTA, per i corti come sguardo libero sul mondo e la quotidianità, e quella fuori concorso di RAGIONEVOLMENTE DIFFERENTI, per le opere che intendano raccontare l'Asperger o in generale i disturbi dello sviluppo.

Sarà possibile candidarsi fino al 1° Ottobre, tramite i form che trovate sul sito ufficiale del Festival. A decreatare il migliore tra i lavori di PUNTI DI VISTA, una giuria specializzata composta da giornalisti, critici cinematografici, cineasti e altri esperti del settore. Ricordiamo che la scorsa edizione dell'As Film ha ottenuto un successo inaspettato, presentando al pubblico oltre 100 opere da tutto il mondo e coinvolgendo personalità importanti della scena italiana come Mimmo Calopresti e Giuliano Montaldo. Specificano i realizzatori che questo non è un festival sull'autismo, ma un vero e proprio festival cinematografico semplicemente realizzato da personalità con autismo.

Ricordiamo, per i meno informati, che la Sindrome di Asperger è un disturbo pervasivo dello sviluppo; i suoi tratti distintivi comprendono schemi di comportamenti ripetitivi, attività e interessi molto ristretti, nonché una persistente difficoltà nel relazionarsi socialmente.

All'associazione Not-Equal e allo Studio Kilab il merito di aver realizzato questa interessante vetrina, sostenuta dalla rivista Confronti e dal Gruppo Asperger Onlus. Tra i collaboratori, Marco Manservigi, Elena Tomei e Adriano Bordoni, coordinati da Giuseppe Cacace. Suggestiva è anche la location scelta dall'evento, l'Auditorium del MAXXI di Roma, Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Insomma, se avete in cantiere alcune idee e progetti, realizzatele e partecipate che non costa nulla: in bocca al lupo e che vinca il migliore!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box