Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 20 Novembre 2014

Obama ha invitato tutti gli studenti degli Stati Uniti a partecipare alla seconda edizione del White House Student Film Festival. Le opere selezionate saranno proiettate alla Casa Bianca davanti ad un pubblico di leader nel settore dell'educazione

White House Student Film Festival

Forse non tutti sanno che Barack Obama sia anche un attivo direttore di festival, e in particolare del White House Student Film Festival, nato l'anno scorso nella mitica location della Casa Bianca e giunto ormai alla seconda edizione. Anche stavolta, il presidente degli States ha invitato tutti gli studenti americani a partecipare all'evento con un cortometraggio sulla tematica del “Rendere indietro”, ovvero sul volontariato sia a livello locale che nazionale. Dice Obama: “Che siate all'asilo o alle superiori, vogliamo vedere come fate la differenza nella vostra comunità e la vostra parte nel cambiare il mondo”.

La scorsa edizione fu un autentico successo: più di 2500 opere arrivate, da cui lo staff ha scelto le 16 ritenute migliori, proiettandole poi in una sala privata della Casa Bianca davanti ad un pubblico che include diversi leader dell'educazione e dell'intrattenimento. Affatto male no? La tematica prediletta era la tecnologia e il suo impatto nelle scuole, ora invece tocca al nostro impegno sociale nel migliorare la nostra comunità. Così scrive la Casa Bianca: “Raccontateci una storia su come ripagare indietro, sul volontariato, o su cosa pensate del voler fare la differenza. Può essere una storia fiction o un documentario, quindi preparatevi, scrivete una sceneggiatura, accendete la videocamera e mostrateci la vostra passione”.

[Leggi anche: 5 app per girare film con iPhone e smartphone Android]

Le opere possono essere mandate entro il 20 Gennaio. Tutti i cortometraggi selezionati, che devono durare meno di 3 minuti, saranno poi messi nel sito ufficiale della Casa Bianca e diffusi attraversi i canali social ufficiali, oltre ovviamente ad essere proiettati nella venue storica di Washington DC. Per Obama, fare volontariato e tentare di “rendere indietro” è una delle esperienze più importanti nella vita di un giovane, qualcosa capace di cambiare i tuoi punti di vista e il modo in cui senti di appartenere a una comunità; insomma, il lavoro socialmente utile come compasso ulteriore per scoprire cosa vuoi fare nella tua esistenza e per il mondo. In attesa di vedere quali opere verranno selezionate, ecco il video messaggio del presidente statunitense: 

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box