Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 1 Aprile 2015

Presente ai Nickelodeon Awards per ritirare un premio, Angelina Jolie incoraggia i giovani ad accettare e amare la propria diversità. "Essere diversi va bene, e spero che anche voi lo capiate" - ha detto l'attrice, esaltando il pubblico

Angelina Jolie

“Essere diversi va bene”. E a dirlo non è Lady Gaga o qualche freak circense del mondo dello spettacolo, bensì una delle donne più belle del mondo, Angelina Jolie, che, ricordiamo, si è recentemente fatta operare per farsi rimuovere ovaie e tube di falloppio a causa di un possibile cancro. Presente ai Nickelodeon Awards per ritirare il premio come Miglior Cattivo (per la sua interpretazione nel bel Maleficent di Robert Stromberg), la diva ha infatti fatto un discorso che ogni teenager dovrebbe stampare e incollare sulle pareti: “Quando ero più piccola, come Maleficent, mi è stato detta che sono diversa. E mi sono sentita fuori posto, troppo fragorosa, troppo piena di fuoco, mai capace di stare ferma, mai capace di adattarmi. Poi, un giorno, ho capito qualcosa, qualcosa che spero anche voi capiate: essere diversi va bene”. 

D'accordo, chiamatela banale, scontata, retorica, fritta e rifritta, eppure Angelina Jolie continua a starci particolarmente simpatica, e se i teenager di oggi, dispersi e sbandati, abbandonati a se stessi e privi di modelli positivi a cui riferirsi, hanno ancora bisogno di sentirsi dire che la diversità non è necessariamente un difetto, ma che anzi, è qualcosa che va preservata, coltivata e amata, allora ben vengano tutte le Angelina Jolie del mondo. “E, come vostra villain vorrei anche dirvi: combinate un po' di guai, che vi fa bene” - prosegue l'attrice, che sicuramente di guai ne ha combinati tanti in vita sua.

Ricordiamo infatti i numerosi interventi di papà Jon Voight, tutt'altro che soddisfatto della propria figlia, tanto da averla definita “pazza ed emotivamente problematica”. Eppure, ciò non è bastato a fermare la Jolie, che oltre ad essere una delle attrici più amate del mondo (con tanto di Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista per Ragazze interrotte di James Mangold), è anche un'ambasciatrice delle Nazioni Unite. Mica male per una “diversa e pazza”. 

[Leggi anche: Hacker Sony: Rivelate e-mail scottanti che insultano Angelina Jolie]

Attualmente, ricordiamo che la diva si sta occupando della post-produzione del suo ultimo film da regista, By the Sea, storia di una coppia in crisi che la vede nuovamente a fianco del marito Brad Pitt. Poi, passerà sul set di Africa, il quale racconterà le vicende di Richard Leakey, in lotta contro i bracconieri di avorio in Kenya durante gli anni '80. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box