Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 24 Luglio 2015

In una recente intervista Gal Gadot svela con orgoglio la sua idea di Wonder Woman, personaggio da lei interpretato nel nuovo film “Batman v Superman: Dawn of Justice”

Gal Gadot è Wonder Woman

Più di un anno fa, la bella Gal Gadot è stata scelta per interpretare il ruolo di Wonder Woman nel film Batman v Superman: Dawn of justice del regista Zack Snyder, in uscita nelle sale italiane il 24 marzo 2016. In un'intervista rilasciata a Interview Magazine, l'attrice rivela il senso che per lei ha avuto interpretare questo personaggio della DC Comics. La stella israeliana di Fast and Furious ha dichiarato di volere mostrare il lato forte delle donne e di non volere affatto vestire i panni della solita donzella col cuore infranto che ha bisogno dell'eroe che la salvi.

Si tratta dunque di un messaggio diretto alle donne a farsi forza nelle difficoltà e a non aspettare l'arrivo di un fiabesco principe azzurro che le risolva tutto. La forzuta Wonder Woman di certo non avrà bisogno di nessuno a difenderla. Se qualcuno osasse tirarle i capelli, potrebbe rischiare di vedere il creatore anzi tempo.

Effettivamente, nei pensieri del padre della supereroina, William Moulton Marston, ideatore del fumetto nel 1941, c'era proprio il tentativo di fornire alle donne un modello positivo di forza e coraggio, costruendo un personaggio che avesse la forza di Superman, unita alla bellezza e al carisma di una donna.

L'attrice ha dichiarato: “Sono davvero entusiasta di questo ruolo. È come se mi sia stata data una grande opportunità per ispirare le persone, non solo le donne. E non tanto per me, ma per quello che Wonder Woman rappresenta. C’è molta responsabilità, ma ho la migliore squadra e le migliori persone a lavorare con me. Sarà qualcosa di pazzesco, toccando ferro!”.

[Leggi anche: Wonder Woman: Michelle MacLaren si ritira, Patty Jenkins ("Monster") ingaggiata al suo posto]

Categorie generali: 

Facebook Comments Box