Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 22 Febbraio 2016

La nota piazza londinese è stata chiusa al pubblico per permettere alla produzione di girare una manifestazione patriottica che farà parte del film con Gal Gadot

Gal Gadot

Passeggiando per Londra capita di vedere di tutto, persone vestite in modi inimmaginabili che si aggirano per la città come se nulla fosse, stili, colori e personalità di ogni tipo. Chi però si trovava nei pressi di Trafalgar Square nella giornata di ieri (domenica 21 febbraio) avrà notato un certo trambusto e guardando bene avrà visto che c’erano persone vestite come se fossero i primi del Novecento. La capitale inglese infatti si è trasformata – come accade spesso – in un set a cielo aperto; perché il cinema ha bisogno di uscire dai teatri di posa, non può ricostruire tutto al computer, anche se si tratta di super eroi.

Il film in questione è Wonder Woman, il primo lungometraggio interamente dedicato all’eroina della DC Comics, la stessa casa di fumetti di Batman e Superman.

Diversi account Twitter, tra cui Geek Feed e DCEU Facts, hanno pubblicato degli scatti in cui si vede chiaramente Gal Gadot vestita come una donna d’altri tempi accompagnata da una Lucy Davis pressoché irriconoscibile nota per aver interpretato il ruolo di Dawn Tinsley nella serie The Office. Non è ancora stato svelato il suo personaggio in Wonder Woman, certo è che nel cast è prevista la presenza di grandi attori come Robin Wright, Patty Jenkins, Chris Pine e Connie Nielsen la quale interpreterà la madre della protagonista.

Una Trafalgar Square più o meno blindata e patriottica; la scena infatti è ambientata durante una celebrazione per l’armistizio ai tempi della Prima Guerra Mondiale, questo spiega la presenza di bandiere e macchine d’epoca.

[Leggi anche: Gal Gadot è sul set del nuovo film di Wonder Woman]

Per assistere alle avventure di Gal Gadot bisognerà attendere il giugno del 2017, ma il prossimo mese ci sarà comunque la possibilità di farsi una prima idea sull’interpretazione dell’attrice israeliana che sarà presente in Batman v Superman: Dawn of Justice

Ciò che dev’essere stato un divertente diversivo per i turisti non è detto che lo sia stato anche per i londinesi dato che il trasporto pubblico è stato bloccato per diverse ore in quell’area; sicuramente però l’organizzazione britannica avrà fatto in modo di risolvere tutto al meglio, in ogni caso per il cinema un po' di traffico ogni tanto si può sopportare.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box