Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 15 Febbraio 2016

L'attrice premiata per il suo ruolo in "Steve Jobs" ha ricordato quando l'insegnante di recitazione le disse di prepararsi ad interpretare solo ruoli di ragazze grasse

Kate Winslet

Kate Winslet è  l’attrice del giorno sui social network e sulle pagine culturali dei quotidiani per il suo stile inattaccabile con cui ha partecipato ai Bafta (British Academy of Film and Television Arts), i cosiddetti Oscar britannici che precedono di sole due settimane la premiazione che si terrà a Los Angeles la notte del 28 febbraio.

L’attrice ha vinto il terzo Bafta della sua carriera per il  suo ruolo in Steve Jobs di Danny Boyle in cui interpreta il membro del team della Macintosh Joanna Hoffman.

L’attrice di The reader come sempre ha tenuto un discorso di ringraziamento non banale o condito di frasi fatte ed ha scelto di dedicare il premio a tutte quelle ragazze che dubitano di loro stesse.

A Kate Winslet come a tante altre giovani donne infatti era stato detto dagli insegnanti di recitazione di prepararsi a ottenere solo ruoli di “ragazze grasse”, come se si parlasse di personaggi predefiniti. L’attrice ha ricordato come anche gli inizi della sua carriera aveva incontrato non pochi ostacoli e ha raccontato ai giornalisti in conferenza stampa come a quattordici anni la sua insegnante di teatro l’abbia scoraggiata.

“Quindi quello che sento in questi momenti è che ogni giovane donna che viene screditata da un professore, da un amico o persino da un genitore, deve semplicemente non ascoltarli e fare come ho fatto io, sono andata avanti e ho superato le mie paure e oltrepassato le mie insicurezze”.

[Leggi anche: Kate Winslet conferma: "Sarò agli Oscar 2016 per sostenere Leonardo DiCaprio"]

Sul palco della Royal Opera House l’attrice si è congratulata con le sue colleghe Jennifer Jason Leigh, Julie Walters, Rooney Mara e Alicia Vikander riconoscendo come per le donne quello appena passato sia stato un anno straordinario cinematograficamente parlando.

L’attrice è candidata all’Oscar per lo stesso ruolo dei Batfta e guarda caso dovrà vedersela proprio con le sue colleghe sopra citate compresa Rachel McAdams per il suo personaggio nell’eccellente Il caso Spotlight.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box