Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 10 Luglio 2015

È ufficiale: "La dolce vita" di Federico Fellini avrà un remake prodotto dalla AMBI Pictures e da Daniele Di Lorenzo. Il progetto ha ottenuto la piena approvazione della famiglia Fellini, mettendo ansia ai cinefili in giro per il mondo

La dolce vita

Notizia arrivata nel cuore della notte facendo impallidire i cinefili: La dolce vita di Federico Fellini avrà un remake!!! A rivelarlo, i produttori del gruppo AMBI Pictures assieme a Daniele Di Lorenzo, che hanno ottenuto l'approvazione della famiglia Fellini. Dichiara Francesca, nipote del leggendario cineasta: “Siamo stati contattati innumerevoli volte riguardo le cose più disparate, da remake a re-immaginazioni, passando per prequel e sequel. Ma sapevamo che ci volevano dei produttori speciali e delle circostanze avvincenti per motivare la famiglia a cedere i diritti. Quelli della AMBI hanno una bella visione per un film moderno, e considerando il loro retaggio italiano, la loro profonda ammirazione e conoscenza dei lavori di mio zio, non potrebbe esserci una squadra migliore per questo progetto”.

Aggiunge Andrea Iervolino della AMBI: “Tutti gli elementi che hanno reso La dolce vita un classico saranno gli ingredienti di questo film. La nostra visione è quella di una storia contemporanea tanto commerciale, iconica e meritevole di premi quanto l'originale. Sono grandi aspirazioni ovviamente, ma dobbiamo essere coraggiosi se vogliamo eguagliare l'impronta del film originale, avere la massima fiducia che questa visione possa risultare bella. Siamo grati verso la famiglia Felliini e impazienti di lavorare con Daniele, che condivide la nostra passione”.

Insomma, sarà decisamente un compito molto molto molto difficile. Non si tratta di una pietra miliare qualunque, in quanto La dolce vita è anche una di quelle opere indelebili perfettamente inserite nel tempo storico in cui sono state concepite. Roma e Via Veneto non sono più quelli degli anni '50 e '60, e nessun fotografo, oggi, fa più le stesse cose che il protagonista Marcello faceva allora. Non sappiamo proprio quale sia l'idea dei produttori, ma il rischio di fallimento è veramente abnorme: sapranno sorprenderci?

[Leggi anche: I film preferiti di Federico Fellini: una top ten con se stesso!]

Gestita da Andrea Iervolino e Monika Bacardi, la AMBI Pictures è tra le case di produzione più giovani del panorama. Tra le opere della loro scuderia: Tre tocchi di Marco Risi, 2047 – Sights of Death di Alessandro Capone, e The Humbling di Barry Levinson. Attualmente, si stanno invece occupando della nuova opera da regista di James Franco, In Dubious Battle, che vanterà un ricco cast formato, tra gli altri, da Vincent D'Onofrio, Ashley Greene, Selena Gomez, Josh Hutcherson, Bryan Cranston, Nat Wolff, Ed Harris, Zach Braff e Robert Duvall.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box