Ritratto di Rita Andreetti
Autore Rita Andreetti :: 8 Settembre 2014

Dopo l'esperienza americana, il regista Park Chan-wook torna in patria per dirigere l'adattamento del romanzo di Sarah Waters, “Ladra”

Park Chan-wook

Torna nella sua Corea del Sud il regista Park Chan-wook (Oldboy, Lady Vendetta) dopo sei anni dall'ultima regia in patria. Dopo la discreta esperienza di Stoker (con Nicole Kidman, Mia Wasikowska e Matthew Goode), un film dagli intrecci misteriosi, e dopo la produzione di Snowpiercer, si occupa di materiale anglofono riadattando il libro di Sarah Waters, Fingersmith, uscito in Italia col titolo Ladra.

Da questa cupa vicenda di tradimenti, è già stata tratta una miniserie televisiva omonima per la BBC nel 2005; ma quel che farà Park sarà trasportare la vicenda ambientata nella Londra del XIX secolo, fino alla Corea del XX secolo, nel periodo in cui questa era annessa all'impero Giapponese. La storia racconta di una giovane orfana che sopravvive tramite piccoli furti; le si presenta l'occasione di rifarsi una vita tramite una truffa ai danni di un'altra giovane orfana, ma questa ricca ereditiera. La ragazza, lavorando come cameriera, dovrebbe favorire il matrimonio tra la malcapitata e un compare truffatore. I piani però non procedono come previsto poiché dalla vicinanza tra le due nasce una amicizia che è una storia d'amore.

Le riprese di Agashi, questo il titolo coreano (letteralmente, "signorina"), si svolgeranno a partire dal 2015, sebbene ancora budget e altri dettagli salienti non siano stati definiti. Il casting per le due protagoniste è attualmente in corso.

Queste nuove indiscrezioni fugano ogni dubbio sulla possibilità che altri due titoli che Park Chan-wook aveva preso in considerazione in passato, vedano la luce a breve: si tratta del western The Brigands of Rattleborge e di The Ax. Il secondo, un remake del film di Costa-Gravas Il cacciatore di teste, era stato già scalciato dall'arrivo della sceneggiatura di Stoker, quando poi c'era pure nella testa di Park l'idea di un ennesimo film, storico. Sono quindi diverse le possibilità per le mani del regista, quasi da non stupire l'arrivo di un altro ripensamento e interruzione anche per questa storia di intrighi a sfondo lesbico.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box