Ritratto di Rita Andreetti
Autore Rita Andreetti :: 13 Febbraio 2015

Jackie Chan firma un accordo da 16 milioni di dollari con la piattaforma di crowdfunding Yulebao per i prossimi tre anni

Dragon Blade

Arriverà nei cinema cinesi e asiatici il 19 febbraio la gigantesca ultima produzione firmata Jackie Chan. Si chiama Dragon Blade e avrà nel cast John Cusack e Adrien Brody. Ma soprattutto, è costata 65 milioni di dollari, di cui 4.8 sono piovuti, letteralmente, con la forza di un acquazzone estivo, nelle tasche della produzione dopo l’intervento di Yulebao, il sistema di crowdfunding lanciato da Alibaba di Jack Ma.

Il primo test Yulebao l’aveva avuto con l’ultima produzione di Ann Hui, The Golden Era, un test che si è rivelato particolarmente riuscito.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Così, ha replicato con il film d'azione storico di Jackie Chan: in soli due e giorni e mezzo dal lancio dell’iniziativa, i fan hanno conquistato pacchetti premio che non solo gli hanno garantito posti speciali, autografi, visite backstage e annessi, ma ancor di più, una percentuale del 7% di recupero sul proprio investimento. Questo perché Yulebao se ne guarda bene dall’essere classificata come una piattaforma crowdfunding a pieno titolo, poiché in Cina le stesse sono vietate. Si tratta piuttosto di un prodotto di investimento, che ha, diciamo, una ricaduta nel cinemabiz. Quindi, come ogni prodotto di investimento che si rispetti, c’è una sua percentuale di rendita;  esperti del settore e meno ferrati confermeranno che si tratta di una cifra vertiginosa. Soprattutto se si tiene in considerazione il fatto che si sta parlando di prodotti a resa commerciale praticamente garantita (come sono i film di Jackie Chan, paladino degli action movie, in patria). Ecco perché l’acquisto dei pacchetti è limitato a due per ogni investitore.

[Leggi anche: Alibaba film group e il crowdfunding (finto)]

Ora, l’esperienza con Dragon Blade è stata così positiva – e detiene per ora il record di investimento di Yulebao su un singolo film - che Jackie Chan ha capito perfettamente di aver trovato una delle possibilità di finanziamento più innovative e travolgenti del mercato cinese. Da qui il passo verso un accordo a lungo termine è stata cosa da poco: si tratta quindi di una cifra pari a 16 milioni di dollari quella che Liu Chunning, capo di Alibaba Digital Entertainment Group, ha pubblicamente confermato durante l’anteprima di Dragon Blade a Pechino.

Facile il commento di Jackie Chan: “Abbiamo entrambi un nostro business. Io mi concentro sul fare buoni film e Alibaba Yulebao promuove il fund-raising per i nuovi film. Spero che possiamo entrambi avere successo e insieme promuovere i film Cinesi nel mondo”. Niente di più vero, caro Chan, di sicuro è un ottimo business per entrambi.

Trailer di "Dragon Blade"

Categorie generali: 

Facebook Comments Box