Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 28 Gennaio 2015

"Il corvo", pellicola cult di Alex Proyas, avrà ufficialmente un remake. A dirigerlo sarà il cineasta inglese Corin Hardy, che ha rivelato di essere un grande fan sia del film originale che del fumetto firmato da James O' Barr

Brandon Lee in Il corvo di Alex Proyas

È da tempo ormai che si mormora di un remake dell'atipico cinecomic Il corvo - The Crow (1994), cult dark e "maledetto" diretto da Alex Proyas, diventato tristemente famoso per l'incidente sul set in cui perse la vita Brandon Lee, che del film era il cupo protagonista. La pellicola ha avuto ben tre sequel (Il corvo 2, Il corvo 3 - Salvation e Il corvo - Preghiera maledetta), in seguito all'enorme successo dell'originale, che ora pare pronto per un remake. Le redini del progetto (il cui script sarà opera di Cliff Dorfman, sceneggiatore del bel Warrior) le ha afferrate il film-maker inglese Corin Hardy, che come Proyas viene dalla regia di corti e video musicali, e il cui esordio al lungometraggio, l'horror The Hallow, è appena passato al Sundance Film Festival 2015.

Avvia la prova gratuita su MUBI

Il sito Fangoria ha colto l'occasione per discutere con il regista della nuova versione de Il corvo: "È ancora presto per parlarne", ha risposto Hardy, "ma quel che posso dire è che sono un grandissimo fan sia del film originale sia del fumetto di James O'Barr da cui è tratto. Questa storia mi ha da sempre ossessionato e quando per la prima volta ho sentito parlare del remake, l'ho ritenuta un'idea interessante: 20 anni dopo, con tutto l'Universo Marvel. Per me Il corvo è sempre stato una sorta di outsider e sentivo che sarebbe stato il personaggio giusto per me da raccontare, se mai ne avessi avuto la possibilità. E ora che ce l'ho, ho intenzione di basarmi sulla graphic novel, studiandone illustrazioni e storia, attingendo da quelle idee e quei particolari che ancora non sono stati usati".

Inoltre, prosegue Hardy, "voglio allargare la storia in modo che Il corvo faccia parte di un mondo dove esistono i film Marvel, i film sul Cavaliere oscuro. Ho intenzione di essere brutale ed emozionante, arricchendo il film di tutto ciò che si vorrebbe da una pellicola sul Corvo, che io stesso, da grande fan del personaggio, vorrei andare a vedere".

[Leggi anche: Film famosi che forse non sapevate essere dei remake]

Insomma, il regista brit pare molto entusiasta e ci auguriamo riesca a sorprenderci. E che la sfortuna superstiziosa che si vuole legata a questa saga la abbandoni presto: giacché è fresca la new del forfait di Luke Evans, che doveva essere il nuovo volto del Corvo, mentre Hardy è stato scelto in seguito alla defezione di F. Javier Gutierrez. Attendiamo, dunque, buone nuove.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box