Ritratto di Rita Andreetti
Autore Rita Andreetti :: 11 Settembre 2015

Comunicate le prime tappe distributive del terzo arrivato della saga di Ip Man in cui troveremo l’allievo modello Bruce Lee

Ip Man 3

Ip Man 3 arriverà per il pubblico di Hong Kong e della Cina il prossimo Natale 2015. Per uscire dai confini asiatici è certo ora che basterà aspettare qualche mese in più, ed ecco che anche l’Europa avrà il suo Donnie Yen di nuovo nei panni del maestro Ip.

Sebbene non sia stata ancora rilasciata un'anticipazione video, e si aspetti il trailer solo per fine settembre, gli animi si stanno già scaldando.

La storia di Ip Man prosegue dal 2010, quando con Ip Man 2 avevamo lasciato il giovane maestro in una Hong Kong governata dagli inglesi, alle prese con lotte intestine e nel tentativo di rendere sempre più concreta la propria scuola. Dopo gli inizi della carriera, questa terza puntata si concentrerà sull’incontro e la collaborazione con Bruce Lee. Il famoso volto noto, deceduto nel 1973 all’età di 32 anni per motivi ancora dibattuti, è realmente stato allievo del maestro in giovane età. E come gli appassionati sapranno riconoscere, è grazie al suo talento se le arti marziali hanno poi penetrato i cuori dell’Occidente. Qui, addirittura, pare sia stato scelto di coinvolgere la figura di Bruce Lee molto più di quanto era stato inizialmente preventivato. Un dibattito sorto in primavera, aveva svelato come il volto di Lee sarebbe stato ricreato in computer grafica con la consulenza di Robert Lee, fratello di Bruce. Questo ha scatenato una diatriba con la Bruce Lee Enterprises (BLE), che detiene tutti i diritti di sfruttamento del defunto attore. Evidentemente, se il film vedrà la luce a brevissimo, c’è da intuire che le parti abbiano trovato un accordo.

Sebbene Donnie Yen, dopo l’uscita del secondo, avesse quasi cercato di allontanare le speranze dei fan che lo volevano nel terzo episodio, dichiarando che fosse ”meglio finire qualcosa quando è al meglio, lasciando dietro di sé un bel ricordo”, probabilmente si è ricreduto. Oppure, Ip Man 3, previsto chiaramente in 3D, sarà effettivamente l’apice della saga.

[Leggi anche: Le migliori scene di arti marziali nella storia del cinema]

Ecco quindi che da questa terza puntata di Ip Man ci si aspetta molto, soprattutto perché la scelta del rivale da battere non è caduta su uno qualunque. Durante l’ultimo Festival di Cannes, si è svelato che sarà Mike Tyson a battersi contro Mr. Yen. Tyson sarà un agente immobiliare e… un combattente da strada.

Nuovamente alla regia troveremo Wilson Yip, mentre c’è un cambio nel ruolo di action director: mentre le prime due puntate si sono avvalse del contributo di Sammo Hung, un nome una garanzia, (Mr. Nice Guy, Detective Dee e il mistero della Fiamma Fantasma), questo ora lascia il testimone ad un altro grande, Yuen Woo Ping (The Grandmaster, Kill Bill vol.II). Aspettiamo di essere stupiti dalla stessa magia unica dell’ultra premiato film di Wong Kar-Wai.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box