Ritratto di Riccardo Lo Bue
Autore Riccardo Lo Bue :: 22 Ottobre 2014

“L’inferno” la nuova web serie Fantasy/Horror/Thriller firmata dai fratelli Malpighi, liberamente ispirata alla Divina Commedia

Inferno La Serie

L’inferno, la prima delle tre cantiche della Divina Commedia, diventa il soggetto di una nuova web serie firmata dai fratelli Malpighi. L’opera dantesca, già in passato oggetto di trasposizioni teatrali, musicali e cinematografiche, sembra non dimostrare i suoi sette secoli di storia, anzi come spiega il regista Andrea Malpighi «dal mio punto di vista vedo L'inferno una rappresentazione della vita e della società attuale, potrebbe adattarsi benissimo alla situazione Italiana di oggi, delle proprie debolezze e delle situazioni particolarmente difficili che ci troviamo davanti. Il Purgatorio è la strada per la redenzione attraverso le prove che siamo portati ad affrontare prima di raggiungere la vetta e rivedere la luce dopo tante difficoltà, giungendo al Paradiso. Personalmente credo che niente meglio della Divina Commedia possa rappresentare il concetto di viaggio: cosa ci spinge a farlo, cosa ci insegna e cosa ci lascia una volta arrivati alla meta. È un’opera che non potrà mai passare "di moda"».

L’ispirazione nasce «dopo aver guardato il pilota di Costantine, la nuova serie della NBC, – racconta Andrea – e mi è venuta l'idea di un corto su quello stesso stampo. Ne ho parlato a mio fratello Alessandro, che in quel periodo stava rileggendo la Divina Commedia; da lì ha sviluppato il soggetto iniziale cha ha subito un bel po’ di modifiche per poi essere sviluppato in una sceneggiatura vera e propria». Inizialmente immaginata come un riadattamento in chiave moderna dell’inferno, ben presto gli autori si sono resi conto che anche realizzando un percorso narrativo costruito su metafore, sarebbe stata troppo complessa per una produzione indipendente. Così, spiega il regista: «abbiamo deciso di ripartire da zero, ma basandoci sempre sulla Divina Commedia, che getta le fondamenta di una nuova storia».

Nei primi due episodi vedremo il riadattamento in chiave moderna di alcune situazioni vissute da Dante Alighieri nella Divina Commedia, «incontreremo alcuni personaggi importanti, e nonostante la volontà di farne comparire molti altri, abbiamo preferito non strafare tagliando molte cose che avrebbero potuto "rallentare la storia"» chiosa Andrea. Il protagonista, interpretato da Roberto D'Antona, si chiamerà Dante ma non sarà Dante Alighieri bensì un omonimo, chiamato cosi dal padre per la sua ossessione dell'opera dantesca. Beatrice sarà presente ma si chiamerà Giulia, interpretata da Rita Rusciano. Ovviamente non potranno mancare Virgilio (Ivan King) e Lucifero (Andrea Pergolesi).

[Leggi anche: Johnny la web serie vince al Tolfa short film festival 2014]

La serie sarà finanziata per gran parte dalla Pighi Brothers Production, la società di Alessandro e Andrea Malpighi con cui hanno prodotto tutti i loro lavori. Congiuntamente è stata aperta una campagna di crowdfunding su Indiegogo per sostenere il progetto.

 

Inferno La Serie - Teaser Trailer

Categorie generali: 

Facebook Comments Box