Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 11 Aprile 2014

I tre più celebrati burloni della rete saranno protagonisti di un film che celebra la loro arte del 'fare gli scherzi'. Natural Born Pranksters è il primo esperimento per portare i successi di YouTube al cinema

Roman Atwood regista di Natural Born Prankers

Collective Digital Studio - gruppo che gestisce un network di più di 600 canali su YouTube - sta producendo un film con i burloni di YouTube Vitaly Zdorovetskiy, conosciuto anche con il nome (del suo canale) VitalyzdTV, Roman Atwood and Dennis Roady. I tre sono star dello scherzo on line, nati sull'onda del modello più longevo di tutti, Johnny Knoxville, l'indiscusso re degli idioti su MTV. Non è un caso che questo film, Natural Born Pranksters, che fa il verso alla pellicola di Oliver Stone Natural Born Killers scritta da Quentin Tarantino, si ispiri a prodotti di successo giovanile come la serie Jackass e Borat, nei quali la demenza la fa da padrona.

Ma il concept, in questo caso, vuole essere portato a un livello più alto e questo, anche, sarà compito di Atwood, che, oltre a interpretare, dunque, debutterà anche come regista sul grande schermo. La casa di produzione, nella figura di Gary Binkow, sostiene che la base di fan dei tre pranksters (letteralmente 'coloro che fanno scherzi') sia così solida da poter scommettere senza problemi sul salto dalla rete al cinema. La produzione effettiva è prevista per giugno, mentre si cerca tuttora un distributore, comunque con la certezza del passaggio nelle sale.

Roman Atwood è noto per i suoi scherzi on line tanto da aver guadagnato 3 milioni di iscritti al suo canale Youtube, soprattutto dopo uno scherzo finito male con la sua ragazza nel 2013, che ha totalizzato 44 milioni di views. Il primo in classifica negli iscritti è però Zdorovetskiy, con più di 5 milioni di fan registrati, forte anche dello storico video Gold Digger, che lo ha consegnato agli annali della rete. Roady è socio e collega di Atwood da quattro anni e i tre, ormai, collaborano tra loro sistematicamente.

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box