Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 15 Marzo 2015

Dopo il grande successo di "Frozen" (oltre un miliardo e 300 milioni di dollari guadagnati nei botteghini di tutto il mondo), la Disney annuncia ora il suo sequel, che coinvolgerà nuovamente i registi del film originale, Jennifer Lee e Chris Buck

Frozen

Prepariamoci a ricantare il tormentone Let it go, a dare nuovamente il benvenuto ad Elsa, Anna, Olaf e Kristoff: la banda di Frozen sta per tornare con un sequel, e ad annunciarlo è la Disney stessa. Sono ancora da rivelare alcuni dettagli come la data d'uscita prevista, ma è certo che torneranno a bordo i registi del film originale, Jennifer Lee e Chris Buck, i quali si uniranno nuovamente col produttore Peter Del Vecho, che prima di Frozen, lavorò anche su La principessa e il ranocchio e Il pianeta del tesoro. Insomma, squadra che vince non si cambia, e con tutta probabilità saranno del team anche i doppiatori precedenti: Kristen Bell, Idina Menzel (o Adele Dazeem, se vi chiamate John Travolta), Jonathan Groff e Josh Gad. La parte più dura, ovviamente, sarà la fase di scrittura: come tirare fuori una storia che possa competere con la prima? Come scrivere un'altra hit canora capace di catalizzare le radio di tutto il mondo?

La pressione, come possiamo ben immaginare, è alle stelle. Infatti, qui non si tratta di un semplice “sequel di un qualsiasi film Disney”, bensì del “sequel del film d'animazione che ha ottenuto il maggiore incasso nella storia del cinema”, più di Toy Story 3, Il re leone o Alla ricerca di Nemo. Infatti, da quando è uscito nelle sale alla fine del 2013, la pellicola ha visto i propri guadagni moltiplicati di settimana in settimana, fino a raggiungere la cifra record di 1 miliardo e 300 milioni di dollari. Tutto questo, senza contare il successo del merchandising, che tra pupazzetti, gadget e t-shirt, ha visto i più piccini invadere le Disney Store di tutto il pianeta.

Avvia la prova gratuita su MUBI
 

 

 

[Leggi anche: Video: nuova tecnica Disney per migliorare la resa grafica in CGI dell'occhio umano]

Un primo assaggio del sequel è già arrivato con Frozen Fever, cortometraggio di 8 minuti attaccato come intro a Cenerentola di Kenneth Branagh, attualmente nelle sale italiane. Spiega John Lasseter, uno dei capi creativi della Disney: “Ci siamo divertiti così tanto a fare Frozen Fever, a tornare in quel mondo con quei personaggi. Jennifer Lee e Chris Buck sono venuti fuori con una grande idea per il sequel; ne saprete molto di più e vi porteremo nuovamente su Arendelle. Siamo così eccitati in proposito”.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box