Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 15 Giugno 2015

Un mondo apocalittico in cui le persone spariscono misteriosamente senza lasciare tracce. Forse però, Nicolas Cage scoprirà come salvare l'umanità. Succede in "Left Behind - La profezia" di Vic Armstrong, a breve nelle nostre sale

Nicolas Cage

Tra le proposte estive delle sale cinematografiche italiane, anche il ritorno di Nicolas Cage, attore che sembrerebbe davvero accettare qualsiasi ruolo gli venga affibbiato. Stavolta sarà in Left Behind – La profezia (da noi a partire dal 29 luglio), adattamento cinematografico del romanzo Gli esclusi scritto da Jerry B. Jenkins e Tim LaHaye. Al centro della narrazione, un mondo inquietante in cui milioni di persone spariscono improvvisamente senza lasciar tracce a parte i propri indumenti. Tra i sopravissuti, anche il protagonista Ray, pilota aereo che forse scoprirà cosa sta succedendo grazie alle sacre scritture. 

Dirige l'operazione Vic Armstrong, cineasta però decisamente più celebre come coordinatore di stunt-man, ruolo con cui ha lavorato in pellicole come Gangs of New York di Martin Scorsese, La guerra dei mondi di Steven Spielberg, Brazil di Terry Gilliam, Atto di forza di Paul Verhoeven e Legend di Ridley Scott. Tuttavia però, stare accanto ad autori di tale levatura non gli ha poi insegnato un granché del mestiere, almeno secondo la critica anglofona. Per Variety, Left Behind sarebbe un film “visivamente povero, sovraeccitato, kitch e involontariamente ridicolo”, mentre il New York Daily News ha parlato di un “fallimento totale”. Gli spettatori non sono stati più clementi, dato che al momento, su IMDb, la pellicola ha una media voti di 3,1 su 10.

Chissà come si saranno sentiti i lettori del romanzo originale, il quale ha venduto milioni e milioni di copie in tutto il mondo, tanto da garantirsi infiniti sèguiti. Ma forse è proprio il libro a portare un po' di sfortuna, dato che già nel 2000 Vic Sarin lo adattò per il grande schermo, raccogliendo anche in quel caso una pioggia di critiche negative sia dai giornalisti che dal pubblico. 

[Leggi anche: 10 cose che ci fanno capire quanto Nicolas Cage sia bizzarro e poco normale]

Ricordiamo che Cage si trova attualmente sul set di Army Of One, nuova commedia di Larry Charles, già precedentemente regista del cult demenziale Borat. Oltre a questo, ha poi in serbo un'infinità di nuove pellicole, tra cui l'attesissimo Snowden di Oliver Stone (dove affianca Joseph Gordon-Levitt, Scott Eastwood, Shailene Woodley, Zachary Quinto e Melissa Leo), Bonjour Anne di Eleanor Coppola (in cui invece condivide lo schermo con Diane Lane) e Dog Eat Dog di Paul Schrader. 

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box