Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 28 Luglio 2014

J. J. Abrams è tra i produttori esecutivi di "Westworld", nuova serie tv targata HBO che vanterà un cast formato da Anthony Hopkins ed Evan Rachel Wood. Tratta da un film del '73, l'opera parlerà di un parco futuristico invaso da robot disfunzionali

Anthony Hopkins ed Evan Rachel Wood in Westworld

La HBO continua a regalare spasmodiche attese: ultimo titolo in lista è Westworld, nuova serie che unirà in un unico progetto J. J. Abrams, Anthony Hopkins ed Evan Rachel Wood. Tratto dall'omonimo film di Michael Crichton uscito nel 1973 (e intitolato Il mondo dei robot qui da noi), Westworld sarà ambientato nel futuro, e più precisamente in un parco giochi. Qui, i robot saranno colpiti da una disfunzione tecnica, diventando pericolosissimi per i visitatori del posto. All'attore premio Oscar per Il silenzio degli innocenti andrà il ruolo del geniale e taciturno direttore creativo del parco, mentre la giovane Wood sarà una donna la cui vita andrà in crisi per colpa di bugie finalmente svelate. A produrre questa nuova avventura, niente di meno che J. J. Abrams, attualmente sul set di Star Wars VII. Fin'ora è stato ordinato solo il pilota, ma con uno staff artistico così, non dubitiamo minimamente della sua trasformazione come intera stagione. 

Ultimamente visto in Noah di Darren Aronofsky, Anthony Hopkins sarà anche nel thriller Solace, diretto da Afonso Poyart e interpretato da Abbie Cornish e Colin Farrell. Inoltre, è già in post-produzione Autobahn di Eran Creevy, in cui l'attore veterano affiancherà giovani interpreti come Nicholas Hoult e Felicity Jones. In fase finale pure Kidnapping Freddy Heineken di Daniel Alfredson, dove Hopkins è un magnate miliardario rapito da una banda di malviventi. Per quanto riguarda Evan Rachel Wood, è uscita negli Stati Uniti lo scorso Febbraio Barefoot, commedia romantica firmata da Andrew Fleming. Inoltre, nel 2015 sarà con Vera Farmiga e Melanie Griffith in Facing the Wind di Joe Berlinger, senza contare la trasferta canadese per Into the Forest, ultima opera di Patricia Rozema. 

È un momento particolarmente attivo per la HBO, tra i padroni incontrastati della tv via cavo. Oltre ad avere già in tasca le nuove stagioni di serie come Game of Thrones e True Detective, arriveranno presto succulente opere inedite come Ballers, dramedy prodotta e interpretata da Dwayne The Rock Johnson, oppure Open, nuova creazione di Ryan Murphy, già papà di Glee e American Horror Story, qui in un dramma sulle relazioni amorose e sessuali nella caotica modernità. Ecco poi la commedia The Brink, il cui pilota è stato diretto da Jay Roach (Ti presento i miei) e che vanta un cast formato, tra gli altri, da Jack Black e Tim Robbins.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box