Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 2 Febbraio 2015

Dal Christian Bale di "L'uomo senza sonno" che perse 30 kili all'irriconoscibile Charlize Theron di "Monster": quali sono state le più riuscite trasformazioni e metamorfosi da parte di attori hollywoodiani?

Christian Bale in L'uomo senza sonno

Che a Hollywood piacciano gli attori trasformisti è ormai un dato di fatto, e basti guardare le attuali nomination agli Oscar 2015: oltre a un Bradley Cooper ingrossato come un mega palestrato, abbiamo un Eddie Redmayne divenuto Stephen Hawking e un irriconoscibile Steve Carell con naso finto, senza dimenticarsi della Meryl Streep versione strega che farebbe l'entusiasmo delle serate goth. 

Avvia la prova gratuita su MUBI

Alcuni ne hanno fatto praticamente un vizio, e pensiamo ad esempio a Tom Hanks: in Philadelphia di Jonathan Demme ha perso 15 kg per interpretare uno sciupato malato di aids; qualche anno dopo, ne ha persi ben 22 per Cast Away di Zemeckis, dove vestiva i panni di un uomo sperduto in un'isola in mezzo al nulla. Insomma, evidentemente a Tom Hanks piace mettersi a dieta, e gli riesce decisamente bene!
Christian Bale ha fatto anche meglio (o peggio) in L'uomo senza sonno di Brad Anderson, apparendo macabramente scheletrico dopo aver perso quasi 30 kg. La cosa geniale è che poi ha dovuro rimetterli su nel giro di pochi mesi per interpretare Batman Begins di Nolan. 
Il precursore di queste diete su misura? Ovviamente il Robert De Niro di Toro Scatenato, che è passato con nonchalance dalla versione atletica e giovane del pugile Jake LaMotta a quello vecchio e ingrassato. 

[Leggi anche: Video: Martin Scorsese dirige Leonardo DiCaprio e Robert De Niro in una pubblicità

Ovviamente, per trasformarsi non sempre è sufficiente perdere o guadagnare kili: a volte è necessario anche una buona dose di makeup. Così, la Charlize Theron di Monster, oltre ad aver messo su una quindicina di kg, è stata praticamente riempita di così tanto trucco pesante da risultare impossibile da riconoscere. Cosa ci ha guadagnato? Una bella performance premiata con l'Oscar! 
Lodatissima è stata anche la Hilary Swank di Boys don't cry: no, non ha perso peso e nemmeno è ricorsa ad una terapia intensiva di make-up, in quanto le è bastata tagliarsi i capelli e metterci tutta la bravura attoriale possibile. Quando si dice che la classe non è acqua...

[Leggi anche: Star Hollywoodiane: Attori e attrici con cui sarebbe meglio non lavorare assieme]

Ancora: pensiamo a tutto il cast del Cloud Atlas dei Wachowski e Tom Tykwer: ogni attore interpretava più personaggi, ed è per questo che sono dovuti ricorrere ad ore e ore sotto la mano dei truccatori, dando infine dei risultati impressionanti. La stessa cosa per Angels in America di Mike Nichols, mini-serie televisiva che vedeva delle irriconoscibili trasformazioni da parte di attrici come Meryl Streep ed Emma Thompson.

Infine, c'è chi si diverte: vi ricordate Tom Cruise e Robert Downey Jr. in Tropic Thunder di Ben Stiller? Il primo era diventato un pelatone, mentre il secondo addirittura un soldato afroamericano!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box