Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 31 Maggio 2015

Stasera, domenica 31 maggio in tv: si parte col logorroico e cupo "The Social Network" di David Fincher, sul creatore di Facebook Mark Zuckerberg. Poi, si va con la 44 magnum di Clint Eastwood in "Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo"

L'Ispettore Callaghan

Ottima notizia per i cinefili che decideranno di trascorrere la serata di oggi, domenica 31 maggio, in casa davanti alla televisione. Infatti, alle ore 21.00 su RSI La1, ci sarà uno dei film americani più belli degli ultimi anni: The Social Network di David Fincher. Qui Jesse Eisenberg veste i panni di Mark Zuckerberg, studente dell'Harvard University che nel 2004 ha creato la piattaforma social attualmente più usata al mondo, Facebook. Il regista di L'amore bugiardo e Fight Club gira con piglio logorroico e senza un attimo di tregua, ben servito dalla sceneggiatura di Aaron Sorkin che di Zuckerberg dipinge sia l'eccentrica genialità che il lato più fragile e problematico. Così, se da una parte la curiosità sta proprio nel vedere come si sia evoluto Facebook, dall'altra la parte più interessante rimane però lo svisceramento del personaggio Zuckerberg, perennemente ambiguo e frastornato, il quale ha creato il social come mero strumento per rimorchiare, prima di ritrovarsi solo al mondo, senza più amici o alleati. Un ritratto cupo quello di Fincher, avvolto in un retrogusto di malinconia denso di sfumature spesso virate nel più triste grigio.

Per proseguire la notte in grande stile, ecco poi Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo (ore 23.20 su Iris), che nel '71 ha lanciato uno dei personaggi più celebri e indelebili della storia del cinema, l'ispettore interpretato da Clint Eastwood, immerso nella giungla urbana della malavita, dove sceglie spesso di andare per la sua strada solitaria in cerca di giustizia personale piutttosto che rispettare i protocolli delle autorità. Dirige il grande Don Siegel, che concepisce un poliziesco in cui a contare non è solo l'action fatto di pugni e sparatorie, ma anche i chiaroscuri dell'etica che poi il Clint regista avrebbe assorbito nella propria poetica. A risultare è un western metropolitano tesissimo, girato con la bravura di un fuori classe e con il carisma di Eastwood (e la sua 44 magnum) sempre in primo piano. Molte le polemiche quando arrivò nelle sale, tra accuse di fascismo e spirito reazionario. Guardacaso, proprio ciò che sarebbe successo anche ad American Sniper

[Leggi anche: Michael Moore e Seth Rogen attaccano "American Sniper" di Clint Eastwood]

Come di consueto, ecco qui gli altri film della serata. In grassetto sono i titoli che vi consigliamo, a dipendenza del vostro umore cinefilo:

Corda tesa
21.00 Iris

The Social Network
21.00 RSI La1

Open Water
21.10 Italia 2

C'è sempre un'altra possibilità
21.10 La5

7 criminali e un bassotto
21.10 La7D

Quel mostro di suocera
21.10 Mtv

Faster
21.15 Cielo

Chef
21.15 Rai 1

La febbre del sabato sera
21.15 Rai Movie

Delitto perfetto
21.20 Rete4

Il giudice ragazzino
21.40 Rai Storia

Armageddon. Incubo finale
22.45 Italia 2

Setup 
22.45 Rai 4

Getta la mamma dal treno
23.00 La7D

Pollo alle prugne
23.00 LaEffe

Bright Star
23.10 Rai 5

Prova schiacciante
23.15 Italia7 Gold

Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!
23.20 Iris

Annika: Crime Reporter - Finché morte non ci separi
23.35 RSI La1

Lolita
23.50 Rete 4

Categorie generali: 

Facebook Comments Box