Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Settembre 2015

Le migliori serie tv della storia? A decretare una classifica è l'Hollywood Reporter, che ha coinvolto in un sondaggio oltre 2800 persone dell'industria hollywoodiana. Cosa ci sarà al numero 1?

Friends

Super sondaggione di Hollywood Reporter, che ha coinvolto oltre 2800 persone dell'industria (tra cui 779 attori, 365 produttori e 268 registi) per decretare le 100 serie tv più belle della storia. L'imbarazzo della scelta, ovviamente, è ampia, in quanto si va dalle ultime produzioni ipersofisticate e curate agli imprescindibili classici, senza dimenticare i cartoni animati che hanno accompagnato la nostra infanzia e oltre.

In cima al podio, una delle sit-com più amate dagli appassionati, Friends. Nel maggio del 2004, oltre 52 milioni di persone si sono sintonizzate per il suo episodio finale, sottolineando, fino all'epilogo, tutto l'amore da parte degli spettatori. Soddisfatti i creatori David Crane e Marta Kauffman: “È surreale, dal modo in cui lo show è riuscito ad andare in onda fino ai 10 meravigliosi anni che abbiamo avuto, e i ragazzi di oggi ci stanno accogliendo”.

La medaglia d'argento va invece ad un'opera più recente, Breaking Bad, che eppure è stato inizialmente respinto dai maggiori colossi televisivi, da HBO a FX. Meno male che ad aver riposto fiducia nella serie è l'emittente AMC, se no non avremmo mai avuto l'ascesa dell'ormai mitico Heisenberg, interpretato mostruosamente da Bryan Cranston. Parentesi: oggi quante persone vedete in giro con la sua maglietta? Noi, tantissime.

Alla posizione numero 3, ecco poi un franchise che si prepara presto a tornare sui piccoli schermi, X-Files, il cui primo episodio risale al 1993. Tra musiche inquietanti e teorie cospirazioniste, visioni sci-fi talvolta sfocianti nell'orrorifico, le avventure dei due agenti Mulder e Scully hanno decisamente catalizzato l'attenzione della massa, diventando, col tempo, parte della cultura pop.

Tornando al presente, immancabile è Game of Thrones – Il trono di spade, tra le serie attuali con più fan e hype. I suoi attori (da Emilia Clarke a Peter Dinklage) sono diventati delle celebrità, e state sicuri che gli abitanti di Westeros e dintorni ci terranno compagnia ancora per un bel po' di anni, sempre che il produttore e scrittore originale del romanzo da cui è tratto, George R. R. Martin, non decida di far fuori tutti di colpo. E credeteci quando vi diciamo che ne sarebbe capace.

[Leggi anche: Le nuove serie tv più attese dei prossimi mesi, da "Westworld" a "Fear the Walking Dead"]

A chiudere le prime 5 posizioni, un'altra sit-com che ha fatto la storia della tv americana, Seinfeld, andata in onda su NBC dal 1989 al 1998. Non male, per essere una serie famosa per essere incentrata “sul nulla”!

Per il resto, come ogni tipo di classifica, molte posizioni possono ovviamente risultare parecchio sballate.Twin Peaks, ad esempio, si trova solamente alla 20ma, mentre per avere Star Trek bisogna addirittura andare fino alla 35ma posizione. Insomma, prendetela un po' per quel che è: una semplice espressione dei propri gusti personali. Per vedere la top 100 nella sua interezza, date un'occhiata nel sito di Hollywood Reporter

Categorie generali: 

Facebook Comments Box