Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 23 Novembre 2014

Dopo 40 anni dalla sua presentazione nelle sale cinematografiche, esce finalmente in dvd e blu-ray il cult italiano "Pane e cioccolata", pellicola di Franco Brusati con Nino Manfredi, Anna Karina e Johnny Dorelli

Pane e cioccolata

Belle cose: uscirà finalmente, il 2 Dicembre 2014, la versione dvd e blu-ray di Pane e cioccolata, cult italiano diretto da Franco Brusati e interpretato da Nino Manfredi, Anna Karina e Johnny Dorelli. Numerosi i riconoscimenti internazionali per la pellicola, uscita per la prima volta nel 1974: Due David di Donatello (Miglior Film e Attore), l'Orso d'Argento al Festival di Berlino, la candidatura ai César francesi, Miglior Film Straniero dai Critici di New York, Miglior Soggetto ai Nastri d'Argento, e tanto altro ancora. Nonostante il successo però, misteriosamente la pellicola non è mai uscita in edizione home video, ed è per questo che siamo enormemente grati ad Andrea Occhipinti della Lucky Red e alla Cineteca di Bologna per questa decisione di restituirci il film, che per l'occasione sarà addirittura presentato in edizione restaurata.

[Leggi anche: Come rilanciare il mercato cinematografico italiano?]

Al centro della narrazione è Nino, italiano immigrato in Svizzera in cerca di miglior vita; eppure, la sfortuna sembra proprio perseguitarlo, e ogni suo lavoro finisce per cadere nel disastro. Dice Brusati sul protagonista: “Nino ormai è come un cane: oscuramente sente il dovere di vivere, sente che tra arrendersi e tenere duro è meglio tenere duro. Ma dove, come e perché non lo sa. Sa soltanto, forse, che un uomo deve resistere. Deve aver coraggio: sia pure come dice Camus 'per spingere all’infinito la pietra in cima alla montagna anche sapendo che la pietra ricadrà'".

La versione Homevideo godrà di tre succulenti extra:

- Un omaggio di 62 minuti a Franco Brusati con interviste e aneddoti raccontati da amici, colleghi, e membri dello staff di Pane e cioccolata.

- 17 minuti con Paolo Virzì e Andrea Occhipinti, i quali ripercorrono insieme la storia del successo della pellicola.

- 7 minuti di focus sul restauro eseguito dalla Cineteca di Bologna.

L'importante iniziativa di resuscitare Pane e cioccolata s'inserisce all'interno di un lungo lavoro di riscoperta delle opere di un autore come Brusati, cineasta ancora poco noto persino ai più esigenti cinefili. Tra le sue pellicole più importanti, ricordiamo Dimenticare Venezia, candidato agli Oscar, I Tulipani di Haarlem, in concorso a Cannes, e Il buon soldato, contendente al Leone d'oro. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box