Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 22 Settembre 2014

Il regista e autore giapponese - un'icona nel mondo della anime - presenterà ben due lavori al Tokyo International Film Festival: si tratta dell'ibrido "Garm Wars - The Last Druid" e del live-action "The Next Generation - Patlabor (episode ten)"

Patlabor

Mamoru Oshii parteciperà con ben due film alla sezione delle proeizioni speciali al Tokyo International Film Festival, che si terrà dal 23 al 31 ottobre 2014 nella capitale giapponese. La speciale sezione annovera 21 titoli pensati per una distribuzione in Giappone tra il prossimo autunno e l'inverno, la maggior parte dei quali si iscrive nel genere science fiction.

Oltre al già annunciato Parasyte, il film di Takashi Yamazaki su un'invasione aliena che chiuderà la manifestazione, la sezione interessata include l'ibrido tra live action e animazione Garm Wars - The Last Druid e il live-action The Next Generation - Patlabor (episode ten). Oshii, per quanto riguarda il secondo film, è accreditato come 'general director', mentre Kiyotaka Taguchi risulta il regista ufficiale. La serie Patlabor è pensata in tredici episodi racchiusi in sette parti, programmate per uscire nelle sale fino alla primavera 2015.

Shinji Aramaki, con il suo prodotto di animazione Appleseed Alpha, debutta in anteprima asiatica, mentre Tetsuro Araki, con lo sci-fi epico d'animazione Attack on Titan, il primo di un progetto in due volumi, avrà la sua anteprima mondiale. Tra i titoli provenienti dagli Stati Uniti ci sono - sempre nella 'special screenings section' - Devil's Knot di Atom Egoyan, I mercenari 3, Chef di Jon Favreau, Big Eyes di Tim Burton e il documentario di Martin Scorsese e David Tedeschi The 50 Year Argument. L'apertura dell'evento spetterà al già annunciato prodotto animato della Disney Big Hero 6.

Egoyan porta la storia crudele dell'omicidio mai risolto di tre bambini nella provincia americana, tra satanismo, omertà e una madre che non si arrende magistralmente interpretata da Reese Whiterspoon. I mercenari 3 investe sul successo indiscusso dei primi due episodi e aggiunge altri volti storici di Hollywood come Harrison Ford e Wesley Snipes. Tim Burton torna con un nuovo film che potrebbe essere una rivelazione per la sua carriera.

Altri nomi interessanti nello spazio sci-fi saranno Gareth Evans con The Raid 2: Berandal, Jean-Pierre Jeunet con The Young and Prodigious T.S. Spivert, Eric Toledano e Olivier Nakache con Samba e Vijay Krishna Acharya con la hit d'azione indiana Dhoom: 3

Categorie generali: 

Facebook Comments Box