Ritratto di Andrea Chimento
Autore Andrea Chimento :: 11 Maggio 2014

Marion Cotillard sarà la protagonista di Deux jours, une nuit, il nuovo film dei fratelli Dardenne che verrà presentato in concorso al Festival di Cannes 2014.

Deux jours, une nuit con Marion Cotillard

La crisi economica secondo i fratelli Dardenne: si potrebbe sintetizzare in questo modo la nuova pellicola dei registi belgi, intitolata Deux jours, une nuit.
Si tratta di un progetto che i Dardenne volevano realizzare da diverso tempo, incentrato sulle conseguenze che la crisi sta portando nella vita delle persone comuni.
Protagonista è Sanda, una donna che ha un solo weekend (due giorni, una notte: come recita il titolo) per convincere i suoi colleghi a rinunciare a un particolare bonus: se lo faranno potrà mantenere il proprio posto di lavoro; in caso contrario verrà licenziata.
Nel ruolo del personaggio principale troviamo Marion Cotillard, alla sua prima prova con i due grandi registi; mentre nella parte del marito di lei ci sarà Fabrizio Rongione, volto particolarmente noto agli amanti del cinema dei Dardenne.
Il film verrà presentato in concorso al Festival di Cannes 2014, una kermesse che i due registi conoscono molto bene.
Due Palme d’oro (Rosetta del 1999, L’enfant del 2005), un Gran Premio della Giuria (Il ragazzo con la bicicletta del 2011) e un premio per la miglior sceneggiatura (Il matrimonio di Lorna nel 2008): questo il palmarès dei Dardenne che tornano nella competizione francese per la sesta volta. Sembra praticamente impossibile che possano uscire a mani vuote da questa edizione, ma la concorrenza è particolarmente agguerrita: i bookmaker puntano infatti anche su Winter Sleep del turco Nuri Bilge Ceylan e, persino, su Le meraviglie della nostra Alice Rohrwacher.
Soltanto durante la cerimonia di chiusura, in programma sabato 24 maggio alle 19.00, scopriremo chi l’avrà spuntata.

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box