Ritratto di Deborha Alemanni
Autore Deborha Alemanni :: 3 Maggio 2014

Sacro GRA, documentario di Gianfranco Rosi sul Grande Raccordo Anulare romano, verrà presentato dalla Doc Alliance in sei città tra cui Praga e Bratislava.

Gianfranco Rosi

Sacro GRA di Gianfranco Rosi, il primo documentario a vincere il Leone d'Oro a Venezia nel 2013 , è stato scelto come titolo per aprire la rassegna cinematografica della Doc Alliance, che è una partnership costituita da 7 festival documentaristici europei di varie città tra le quali Copenaghen, Marsiglia, Lisbona e Lipsia.

 
Andrea Pruchová, addetto alle pubbliche relazioni della DAF, ha rivelato che lunedì 5 Maggio il film vincitore del Leone d’Oro 2013 sarà contemporaneamente mostrato in sei cinema tra la repubblica Ceca e la Slovacchia, da Praga a Bratislava; sarà inoltre possibile vederlo online presso il portale della Doc Alliance DAFilms.com , e sul canale TV Film Europe.

Gianfranco Rosi sarà presente di persona alla proiezione al Cinema Světozor di Praga, mentre gli altri cinema sopperiranno all’assenza del regista con altri eventi speciali. Chi, invece, guarderà il film attraverso il portale DAFilms.com potrà decidere quanto pagare per la visione, anche nulla o solo un pagamento simbolico. Questo modello di pagamento/donazione è stato chiamato  ¨Qual è il prezzo del Leone d'Oro?” e  verrà inaugurato proprio con il documentario italiano.
Come ulteriore bonus per gli spettatori, infine, il sito offrirà una retrospettiva gratuita dei precedenti film di Rosi, a partire dal suo film debutto Boatman (1993), passando per Below sea level (2008) documentario girato in California e vincitore del premio Orizzonti a Venezia, fino a El Sicario Room 164, controverso documentario-intervista del 2010 ad un sicario messicano, anche questo comunque vincitore del Fripesci Award di Venezia.

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box